Toyota: tanto va l’orso a lardo, che ci lascia…

Colorado (Usa): un maldestro orso salta su una Toyota attratto da un panino. Risultato, si disinnesta la marcia e si schianta. Salvo

Toyota: tanto va l'orso a lardo, che ci lascia...

di Andrea Barbieri Carones

03 agosto 2010

Colorado (Usa): un maldestro orso salta su una Toyota attratto da un panino. Risultato, si disinnesta la marcia e si schianta. Salvo

Questa volta non c’entra l’eventuale tappetino incastrato sotto l’acceleratore né la centralina né il piede maldestro di un automobilista che ha scambiato l’acceleratore per il freno. Ciò che ha portato una Toyota a una “accelerazione non voluta“, stavolta, è stato un bell’esemplare di orso, spinto dalla proverbiale golosità a seguire l’irresistibile profumo di un panino con burro d’arachidi che si trovava all’interno dell’auto.

Come un consumato ladruncolo, il plantigrade è entrato di forza nel veicolo per impossessarsi del succulento cibo. Purtroppo per lui – e per il giovane proprietario, un 17enne residente a Denver, in Colorado – è rimasto intrappolato all’interno dell’abitacolo senza più riuscire a liberarsi, cosa talvolta difficile anche per molti automobilisti.

Nel tentativo di riguadagnare la libertà, l’orso ha però inavvertitamente (si presume) messo in folle la leva del cambio facendo precipitare l’auto giù da una discesa fino a farla schiantare contro gli alberi.[!BANNER]

Fine della brutta avventura? Assolutamente no: la robusta Toyota, pur ammaccata, non ha lasciato libero scampo all’animale che (sempre inavvertitamente) ha iniziato a suonare il clacson allertando il vicinato, tra cui i proprietari dell’auto che sono subito corsi verso il veicolo chiedendosi cosa mai avesse provocato il danno: vedendo dentro un orso di qualche quintale che si dibatteva, hanno preferito chiamare la polizia e i vigili del fuoco, che hanno impiegato 2 ore per aprire l’auto e fare uscire il goloso ospite.