Lite al volante, pericolo costante

Due sondaggi effettuati nel Regno Unito e negli Usa mostrano che è pericoloso litigare col coniuge mentre si è al volante

Politici, costruttori, automobilisti e stampa si danno giustamente un gran da fare a stigmatizzare i pericoli derivanti dal telefonare o dal mandare sms mentre si è al volante. Ma nessuno sottolinea mai un altro pericolo in cui può incorrere chi guida: le liti coniugali.

Già, perché secondo un sondaggio condotto nel Regno Unito, oltre il 70% degli automobilisti ha ammesso di avere avuto una lite in auto, nell'ultimo mese, con il proprio coniuge. E un analogo sondaggio effettuato dall'altra parte dell'oceano ha portato a risultati simili.

I motivi delle liti, come sempre, sono molto banali: i due terzi dei litigiosi hanno affermato che tutto è iniziato per decidere quale strada fare. Addirittura, l'80% delle donne si è lamentata del fatto che il proprio marito non guardi mai i cartelli stradali prima di svoltare mentre l'85% ha detto che il motivo della discussione è stato il fatto che il proprio uomo si è rifiutato di chiedere indicazioni ai passanti. Stranamente, solo il 17% degli intervistati ha accusato il partner di essere un "bad driver", ossia un cattivo guidatore.

Ma il nocciolo della questione non sono le liti coniugali ma che un intervistato su quattro ha riconosciuto che la lite ha messo in pericolo l'incolumità propria e del coniuge, come verificato anche dal dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti, poichè tali comportamenti abbassano l'attenzione di chi è al volante e aumentano i tempi di reazione.

La prossima volta, allora, se proprio non si può soprassedere e rinviare la lite tra le più sicure mura domestiche, meglio fermare la macchina e sfogarsi a motore spento e con il freno a mano tirato.

Se vuoi aggiornamenti su LITE AL VOLANTE, PERICOLO COSTANTE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 20 luglio 2010

Vedi anche

Peugeot è l’auto ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia

Peugeot è l’auto ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia

Anche quest’anno saranno le automobili Peugeot ad essere le protagoniste a quattro ruote del torneo.

Ferrari: iniziate le celebrazioni per i 70 anni

Ferrari: iniziate le celebrazioni per i 70 anni

Il 12 marzo del 1947 Enzo Ferrari mise in moto la 125 S, prima vettura della Casa del Cavallino Rampante.

Marchionne: produzione Fiat Panda via da Pomigliano

Marchionne: produzione Fiat Panda via da Pomigliano

La Fiat Panda sarà assemblata in Polonia per destinare l’impianto di Pomigliano alla produzione di modelli più complessi.