Autoradio inglesi: tra 5 anni si cambia

Il governo inglese prevede che tra 5 anni le trasmissioni radio siano in digitale. Questo implica che tutti i "car stereo" dovranno essere cambiati

Svantaggi della tecnologia: nel giro di qualche anno diversi milioni di automobilisti britannici dovranno spendere qualche centinaia di euro per sostituire o adattare il proprio "car stereo" a ricevere i programmi radiofonici trasmessi con tecnologia digitale. Addio, dunque, al vecchio sistema in modulazione di frequenza o di ampiezza in uso da decenni e attualmente impiegato anche in Italia.

"Il tutto dovrebbe avvenire entro 5 anni" ha detto il ministro della Cultura Ed Vaizey, che ha promesso vantaggi qualitativi e di offerta. In realtà, il cambiamento non riguarda solo le autoradio ma anche gli impianti domestici che comunque potranno usufruire di un periodo in cui entrambe le tecnologie "viaggeranno" affiancate.

I dati mostrano che il 20% degli ascoltatori radio si trovano in auto e che solo l'1% delle autoradio è attualmente in grado di ascoltare programmi messi in onda in digitale.

La spesa per aggiornarsi è presto detta: circa 320 euro per un nuovo impianto digitale o 110-120 per acquistare un "kit di conversione", da applicare alla vecchia radio.

Se vuoi aggiornamenti su AUTORADIO INGLESI: TRA 5 ANNI SI CAMBIA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 07 luglio 2010

Vedi anche

Audi City Lab, protagonista alla Milan Design Week 2017

Audi City Lab, protagonista alla Milan Design Week 2017

Anche quest’anno, l’ Audi City Lab tornerà protagonista al del Fuorisalone che si svolgerà durante la Milan Design Week 2017.

Glickenhaus SCG 003S: alla caccia del record al Nurburgring

Glickenhaus SCG 003S: alla caccia del record al Nurburgring

La supercar presentata a Ginevra mira a diventare la più veloce tra le auto stradali al Nurburgring

Alcantara: nuovi investimenti e ambizioni per l’eccellenza Made in Italy

Alcantara: nuovi investimenti e ambizioni per l’eccellenza Made in Italy

Alcantara ha annunciato un ambizioso piano di investimenti che porterà l'azienda italiana ad un'ulteriore crescita.