Autoradio inglesi: tra 5 anni si cambia

Il governo inglese prevede che tra 5 anni le trasmissioni radio siano in digitale. Questo implica che tutti i “car stereo” dovranno essere cambiati

Autoradio inglesi: tra 5 anni si cambia

di Andrea Barbieri Carones

10 luglio 2010

Il governo inglese prevede che tra 5 anni le trasmissioni radio siano in digitale. Questo implica che tutti i “car stereo” dovranno essere cambiati

Svantaggi della tecnologia: nel giro di qualche anno diversi milioni di automobilisti britannici dovranno spendere qualche centinaia di euro per sostituire o adattare il proprio “car stereo” a ricevere i programmi radiofonici trasmessi con tecnologia digitale. Addio, dunque, al vecchio sistema in modulazione di frequenza o di ampiezza in uso da decenni e attualmente impiegato anche in Italia.

“Il tutto dovrebbe avvenire entro 5 anni” ha detto il ministro della Cultura Ed Vaizey, che ha promesso vantaggi qualitativi e di offerta. In realtà, il cambiamento non riguarda solo le autoradio ma anche gli impianti domestici che comunque potranno usufruire di un periodo in cui entrambe le tecnologie “viaggeranno” affiancate.[!BANNER]

I dati mostrano che il 20% degli ascoltatori radio si trovano in auto e che solo l’1% delle autoradio è attualmente in grado di ascoltare programmi messi in onda in digitale.

La spesa per aggiornarsi è presto detta: circa 320 euro per un nuovo impianto digitale o 110-120 per acquistare un “kit di conversione”, da applicare alla vecchia radio.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...