Le Fiat 500 sfilano al Gay Pride di Madrid

Cinque allestimenti della 500 rivisitati in nome dell’orgoglio gay sono stati presentati dalla filiale spagnola della Fiat che sponsorizza il Pride

Le Fiat 500 sfilano al Gay Pride di Madrid

Tutto su: FIAT 500

di Andrea Tomelleri

05 luglio 2010

Cinque allestimenti della 500 rivisitati in nome dell’orgoglio gay sono stati presentati dalla filiale spagnola della Fiat che sponsorizza il Pride

La Fiat 500 si presenta in cinque allestimenti disegnati appositamente per il Gay Pride di Madrid. L’orgoglio omosessuale è arrivato così ufficialmente anche su un modello che ha dimostrato – soprattutto nella versione cabrio – di piacere particolarmente a questa importante fetta di clienti.

Le varie versioni, basate sulle carrozzerie berlina e cabrio, sono pensate per rappresentare l’intero universo gay nelle sue molteplici forme. C’è quindi l’allestimento con dedicato alle Drag Queen arricchito da piume e paillettes, la versione dedicata al mondo “Lesbo“, che si fa notare per l’enorme rossetto che spunta dal tetto e per lo smack sulla fiancata dorata, e la versione “Leather” caratterizzata da cinghie di cuoio, vistose borchie sul cofano e zip sulla carrozzeria opaca. Ci sono poi il modello “Cool“, ispirato al mondo della Disco e interamente ricoperto con gli specchi di una palla stroboscopica anni Settanta, e la versione “Oso“, completamente rivestita con tessuto di peluche.[!BANNER]

Il marketing di Fiat España, che ha ideato la speciale campagna promozionale, ha comunicato che tutte le versioni realizzate non avranno un seguito produttivo. I gay di tutto il mondo si dovranno quindi accontentare di vederle esposte fino a domenica in Plaza de Vasquez de Mella, a Madrid.