Ghosn, l’AD Nissan vale 8 milioni d’euro

Durante l’assemblea degli azionisti Nissan pubblica il compenso dell’AD Ghosn: con oltre 8 milioni di euro è il manager più pagato del Sol Levante

Ghosn, l'AD Nissan vale 8 milioni d'euro

di Andrea Tomelleri

25 giugno 2010

Durante l’assemblea degli azionisti Nissan pubblica il compenso dell’AD Ghosn: con oltre 8 milioni di euro è il manager più pagato del Sol Levante

Carlos Ghosn, amministratore delegato di Nissan Motor, è il dirigente più pagato in Giappone nel 2009, con uno stipendio di 890 milioni di Yen (circa 8 milioni di euro). L’annuncio è arrivato ieri nel corso dell’assemblea generale degli azionisti della società nipponica e ha subito suscitato polemiche nel paese del Sol Levante, dove le retribuzioni degli alti dirigenti sono di solito inferiori a quelle dei colleghi occidentali.

In base alle nuove regole stabilite dalla Borsa di Tokyo, le società quotate sono obbligate a rendere pubblici i compensi superiori ai 100 milioni di Yen all’anno. Così è stato possibile conoscere anche la composizione del lauto compenso di Ghosn: 410 milioni di Yen da retribuzione e bonus e 406,5 milioni da stock option (acquisto di azioni della società). Con questi numeri l’executive brasiliano supera nella classifica dei dirigenti d’oro anche il CEO di Sony, Howard Stringer.[!BANNER]

Inoltre, il compenso complessivo del manager è in realtà ancora superiore rispetto a quello reso noto da Nissan, dal momento che Ghosn ricopre anche la carica di Presidente dell’intero Gruppo Renault e ha quindi percepito altri 1,24 milioni di euro nello stesso esercizio (in calo rispetto ai 2,63 milioni di euro del 2008).

Un portavoce di Nissan chiarisce comunque che la retribuzione dell’amministratore delegato della società è mediamente inferiore agli stipendi dei CEO di Volkwagen, Ford e Fiat.

No votes yet.
Please wait...