L'auto intelligente è nulla se non la conosci

Lo sviluppo della tecnologia nel campo automobilistico non mette al riparo dai pericoli. Chi è al volante deve essere ancor più intellingente

Un sito internet americano, Edmunds.com, dedicato al commercio di auto ha preso una "storica" posizione: basta parlare di auto intelligenti e iniziamo a parlare di automobilisti intelligenti. Se un'affermazione così non merita una standing ovation, poco ci manca. Già, perché mentre i costruttori si danno da fare per automatizzare le auto togliendo a chi è al volante "potere decisionale" è importante capire che dietro a un volante c'è una persona e ricordare che auto più intelligenti richiedono automobilisti più intelligenti e prudenti, che conoscano gli automatismi dei propri veicoli. Tanto è vero che le statistiche dicono che in caso di errore umano, l'ABS, la scatola nera e il "brake override system" non servono a molto.

Pertanto l'amministratore delegato di edmunds.com mette in fila una serie di piccoli consigli destinati agli automobilisti che devono far fronte a veicoli sempre più moderni.

Dato che i pulsanti di accensione dei motori stanno prendendo il sopravvento, sarebbe opportuno che l'industria automobilistica standardizzasse questi sistemi di accensione istruendo gli utenti su come fare in caso si debba spegnere il motore in emergenza.

Durante i recenti incidenti che hanno riguardato accelerazioni non volute, chi era al volante ha espresso poi di aver avuto timore di mettere il cambio in folle: nei casi in cui lo hanno fatto, si sono allarmati ancora di più dall'aver sentito il motore andare tremendamente su di giri, al punto che hanno preferito innestare nuovamente la marcia avanti (ricordiamo che si parla di cambi automatici). Non sarebbe il caso di intervenire anche in questo?

La distrazione alla guida è uno dei più evidenti "errori umani". Nessuno pensa che mandare sms mentre si è al volante provochi incidenti, anche se la cosa succede ogni giorno e si porta via delle vite umane.

I freni anti bloccaggio (ABS) sono ormai presenti su tutte le auto. Ma non tutti gli automobilisti sanno che il sistema non è fatto per arrestare l'auto in uno spazio minore ma di dare la possibilità di sterzare anche in caso di brusca frenata dato che le ruote non si arrestano ma continuano a girare, anche se lentamente. Il minor spazio di arresto con l'ABS avviene forse in caso di frenata su neve o ghiaccio.

Se vuoi aggiornamenti su L'AUTO INTELLIGENTE È NULLA SE NON LA CONOSCI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 20 maggio 2010

Vedi anche

Apple car, confermato il via libera al progetto

Apple car, confermato il via libera al progetto

Il Colosso di Cupertino avrebbe inviato un documento all’ NHTSA dove si evince la sua intenzione di realizzare un’auto a guida autonoma.

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Neve, ghiaccio, freddo e condizioni al limite caratterizzeranno Blizzard Mountain, il DLC per Forza Horizon 3 in arrivo a dicembre.

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

L’obiettivo dell’edizione 2017 del Calendario Pirelli è quella di rappresentare la bellezza naturale, senza alterazioni.