Auto rubata? Scoprilo con ìPhone

Una nuova applicazione per l'iPhone permette di collegarsi col database della polizia e scoprire se un veicolo è stato rubato

Ormai manca solo che faccia il caffè macchiato e che lo serva in poltrona. Le funzioni dell'iPhone, infatti, stanno sempre più cambiando lo stile di vita delle persone, che ogni giorno scoprono nuove incredibili funzioni per questo "apparecchio" sempre più diffuso nelle tasche degli italiani. Dopo la funzione che permette di rintracciare la propria auto posteggiata nei grandi parcheggi di aeroporti o centri commerciali, ecco la funzione che permette a tutti gli utenti di trasformarsi in piccoli Sherlock Holmes: collegandosi direttamente con il database della Polizia di Stato sarà possibile consultarlo per vedere se il veicolo sospetto è stato rubato.

Per arrivarci è facilissimo: basta inserire nell'applicazione "Auto e moto rubate" la targa del mezzo in questione per sapere con un "tap" se è stata fatta denuncia e in quale città. Dopodiché non resta che avvisare le forze dell'ordine e attendere la stretta di mano del proprietario.

Questa non è che l'ultima frontiera dei servizi usufruibili via iPhone. Recentemente, i possessori del "melafonino" possono anche consultare il codice della strada, prenotare un test drive di un'auto, scaricare il libretto di istruzioni, aprire la portiera con un semplice tocco o chiamare il soccorso stradale ed essere individuati seduta stante. Quest'ultima applicazione è per ora utilizzabile solo nel Regno Unito. Ma c'è da scommettere che nel giro di pochi mesi varcherà anche la frontiera del Canale della Manica.

Se vuoi aggiornamenti su AUTO RUBATA? SCOPRILO CON ÌPHONE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 11 maggio 2010

Vedi anche

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Neve, ghiaccio, freddo e condizioni al limite caratterizzeranno Blizzard Mountain, il DLC per Forza Horizon 3 in arrivo a dicembre.

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

L’obiettivo dell’edizione 2017 del Calendario Pirelli è quella di rappresentare la bellezza naturale, senza alterazioni.

Seat: arriva il car sharing per i dipendenti

Seat: arriva il car sharing per i dipendenti

Sarà un progetto pilota denominato Connected Sharing