Ad ogni auto un soprannome

Una ricerca effettuata dalla Ford USA rivela che gli americani sono soliti chiamare la propria auto con simpatici vezzeggiativi

Una simpatica ricerca che Ford ha effettuato negli Stati Uniti ha evidenziato che molti automobilisti chiamano la propria auto con un soprannome, come se fosse una dolce cockerina o un gattino mansueto col pelo lungo.

Attraverso l'utilizzo di Facebook, la casa di Detroit ha scoperto che per molti la propria auto fa parte della famiglia come la moglie e i figli al punto che - in pochi, tristi casi - la quattro ruote merita il posto occupato dal coniuge nel talamo nuziale.

Ecco alcuni nomi: per il 2009 i più gettonati sono Aiden, Riley e Max, se si ritiene che la propria auto sia un maschio. Fra i nomi femminili, in testa c'è Ava, Ella e Grace. Addirittura, secondo lo studio di Ford (che non vuole avere alcun valore scientifico) Grace è in testa ai nomi utilizzati sia per la propria auto sia per i propri figli.

Fra i nomi più curiosi spicca quello che un ragazzo ha dato alla sua Ford Crown Victoria dal 2006 (l'auto delle forze dell'ordine): "Moby Vic", giocando sul titolo del romanzo "Moby Dick" dello scrittore americano Herman Melville. Un rappresentante del gentil sesso ha invece battezzato la sua Explorer col nome di "Dora", quasi che potesse uscirci a pranzo e sedercisi al ristorante o a teatro. Come chiamereste una Roush Mustang se ne foste il proprietario? "Bad horsey" (o cavallo cattivo) vi piace? Il riferimento agli equini, poi, non è infrequente: molti automobilisti hanno ribattezzato le proprie "muscolosissime" Mustang con i nomi di "Sally" o "Eleanor", in omaggio al film "Gone in 60 seconds" del 1974 in cui c'è anche uno di questi bolidi americani.

Alla fine però un po' di romanticismo c'è anche nel campo dell'auto: molti automobilisti d'oltreoceano chiamano abitualmente la propria auto col nome del loro primo amore.

Se vuoi aggiornamenti su AD OGNI AUTO UN SOPRANNOME inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 10 maggio 2010

Vedi anche

Giorgetto Giugiaro vince il premio Matita d

Giorgetto Giugiaro vince il premio Matita d'Oro 2016

Giorgetto Giugiaro ha vinto il Premio "Matita d'Oro 2016", il riconoscimento che da quest'anno andrà a premiare i migliori designer dell'auto.

Peugeot: una web serie con Stefano Accorsi

Peugeot: una web serie con Stefano Accorsi

Sei episodi per esprimere sei sensazioni diverse dove l’auto è protagonista.

Italdesign Automobili Speciali: dedicato alle auto più esclusive

Italdesign Automobili Speciali: dedicato alle auto più esclusive

Il nuovo brand di Moncalieri si occuperà della realizzazione di automobili super esclusive realizzate in poche unità per clienti-collezionisti.