Ferrari 250 GTO: e vai col tarocco

Un calabrese è stato denunciato dalla Guardia di Finanza e dalla Ferrari per aver "taroccato" una 330 GT trasformandola in una 250 GTO

C'è chi falsifica magliette, chi borse griffate e chi jeans di note marche americane. Ma c'è anche chi ha l'abilità di contraffare una Ferrari 330 GT trasformandola in una più rara Ferrari 250 GTO.

Il fatto è successo in Calabria, dove un professionista di Cosenza è stato trovato in possesso di questo costosissimo e rarissimo pezzo di antiquariato, costruito in originale in soli 39 esemplari negli anni '60 e valutato intorno ai 20 milioni di euro, dopo che un inglese se ne aggiudicò un esemplare durante un'asta firmando un assegno di tale cifra. Peccato fosse "taroccata". Insomma: la Ferrari più bella di tutti i tempi (a detta degli stessi esperti) e la più cara della storia, forse proprio per la sua rarità.

Fatto sta che la Guardia di Finanza di Catanzaro, nell'ambito di alcune indagini su presunte truffe alla Ue, è capitata a casa, in ufficio e nel garage del "collezionista" dove è stata trovata la rossa di Maranello con parti del motore e della carrozzeria che risultavano contraffatti anche all'occhio non esperto di un rappresentante delle Fiamme Gialle. In seguito è comunque arrivata anche la conferma della Casa costruttrice.

Oltre alla denuncia delle forze dell'ordine, è arrivata anche quella del Cavallino rampante, che sostiene che la 250 GTO è una "vera e propria opera d'arte di indiscusso valore artistico, che merita la tutela al design offerta dall'attuale normativa".

Il numero 250 stava a rappresentare la cilindrata di ciascun cilindro in centimetri cubici. GTO significava "Gran Turismo Omologata". Era stata assemblata con motore V12 da 3 litri della 250 Testa Rossa sul pianale della 250 GT SWB. Sviluppava 300 CV, toccava i 280 all'ora, andava da zero a cento in sei secondi e lasciava a bocca aperta appassionati e profani nonostante le prestazioni delle Ferrari odierne siano ben superiori.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 28 aprile 2010

Altro su Ferrari

Ferrari 488 GTB by Liberty Walk
Tuning

Ferrari 488 GTB by Liberty Walk

Dal Giappone arriva un’interessante interpretazione della Ferrari 488 GTB firmata dal tuner Liberty Walk.

Ferrari J50: 10 esemplari solo per il Giappone
Anteprime

Ferrari J50: 10 esemplari solo per il Giappone

Una fuoriserie per celebrare i 50 anni del Cavallino Rampante nel paese del Sol Levante.

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli
Motorsport

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.