Usuraio reinvestiva in auto storiche

Nel torinese, la Guardia di Finanza ha arrestato un usuraio alla cui attività erano riconducibili 11 auto storiche tra Ferrari, Jaguar e altre

L'usura rende, ma è contro la legge. Ed è così che la Guardia di Finanza di Torino ha arrestato un 51enne che era solito prestare soldi per poi chiedere interessi stratosferici ai debitori vicini al 600%, facendo di tale attività illegale una vera e propria professione che andava avanti da almeno 20 anni.

Se le manette per questo indomito professionista del crimine sono scattate lo scorso gennaio, è notizia recente il ritrovamento di 11 auto d'epoca prodotte negli anni '70 e '80. Insomma: un vero patrimonio a quattro ruote, riconducibili al reo ma intestate a prestanome e sparse fra capannoni e box nella provincia del capoluogo piemontese.

Se non altro, il signore in questione aveva buon gusto automobilistico, visto che fra le altre c'erano una Ferrari, una Mercedes e 2 Jaguar. Delle altre 7 vetture non è stata resa nota la marca.

E' un vero peccato che tali gioielli siano riconducibili ad attività illegali: sotto l'impianto a gas di una di queste, le Fiamme Gialle hanno trovato documenti bancari come distinte di versamento ed estratti di conti correnti riconducibili alla sua attività illecita.

Le auto, ora, sono a disposizione dell'autorità giudiziaria, che sicuramente le custodirà con la massima cura.

Se vuoi aggiornamenti su USURAIO REINVESTIVA IN AUTO STORICHE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 21 aprile 2010

Vedi anche

Apple car, confermato il via libera al progetto

Apple car, confermato il via libera al progetto

Il Colosso di Cupertino avrebbe inviato un documento all’ NHTSA dove si evince la sua intenzione di realizzare un’auto a guida autonoma.

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Neve, ghiaccio, freddo e condizioni al limite caratterizzeranno Blizzard Mountain, il DLC per Forza Horizon 3 in arrivo a dicembre.

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

L’obiettivo dell’edizione 2017 del Calendario Pirelli è quella di rappresentare la bellezza naturale, senza alterazioni.