Vendetta: si accanisce contro l’auto dell’ex

Un’imprenditrice fiorentina si vendica della fine della relazione bucando per quaranta volte le ruote dell’auto dell’ex

Vendetta: si accanisce contro l'auto dell'ex

di Redazione

21 aprile 2010

Un’imprenditrice fiorentina si vendica della fine della relazione bucando per quaranta volte le ruote dell’auto dell’ex

Lasciare un segno indelebile nelle relazioni amorose è un desiderio che, almeno una volta nella vita, proviamo tutti. Ma farlo per 40 volte di seguito, e sulle automobili degli ex, suona un tantino esagerato.

Ecco perché un’imprenditrice di Scandicci, vicino a Firenze, è stata fermata dai Carabinieri con le mani nel sacco. Anzi, nella borsetta. Dove teneva nascosta una pinzetta acuminata con cui squarciare le gomme dell’automobile dell’uomo che l’aveva lasciata e al quale, con tale gesto, voleva manifestare un certo dissenso e malcontento per la fine, non gradita, della relazione.

Nel dubbio che il messaggio non arrivasse, la donna ha reiterato il reato per decine di volte e, sempre per star sicuri, non ha solo bucato interi treni di pneumatici ma ha anche rovinato la carrozzeria dell’auto, scrivendoci sopra con la vernice le più svariate ingiurie. [!BANNER]

L’uomo, comprensibilmente esasperato, viveva in un costante stato di ansia nel terrore di trovarsi, per l’ennesima volta, l’auto imbrattata di vernice o le gomme a terra. I militari del Nucleo operativo e Radiomobile, allertati, sabato scorso hanno colto in fragranza di reato la persecutrice che si è prima furtivamente avvicinata all’auto posizionata in un parcheggio di Scandicci, e poi, con piglio deciso, ha inferto i fatali colpi ai pneumatici.

Portata dalle Forze dell’Ordine nella caserma e poi rilasciata in serata, deve ora rispondere dei reati di atti persecutori e danneggiamento aggravato. Il malcapitato, ci si augura, sarà finalmente libero da un incubo che, da qualche tempo, ha un nome ben preciso: stalking.

No votes yet.
Please wait...