Le Bmw sono le più invidiate e vandalizzate

Un sondaggio effettuato nel Regno Unito ha mostrato che i vandali se la prendono di più con le auto tedesche, ma anche colle francesi non scherzano

Un sondaggio effettuato nel Regno Unito dalla compagnia di assicurazioni Direct Line ha mostrato che le Bmw sono l'obiettivo preferito dei vandali, con il 49% dei proprietari che ha affermato che il proprio veicolo è stato preso di mira almeno una volta.

Se questo potrà far piacere (indirettamente) alla Casa costruttrice, che ha quindi centrato l'obiettivo di far diventare il brand quasi uno status symbol, dall'altra fa tremare i proprietari, costretti a sottoscrivere polizze costose per tutelarsi dai danni fatti da questi "gentiluomini".

Un po' meno a rischio sono le Citroën, il 44% delle quali nel corso della loro vita sono state deliberatamente colpite, segno che il marchio francese va sempre di moda. La classifica prosegue con i danni alle auto Ford (41%) e Nissan (38%).

Meglio è andata ai proprietari di Toyota, dato che solo 27 su 100 hanno trovato la "sorpresina" dell'auto ammaccata o graffiata. Il dato preoccupante è che oltremanica - ma la percentuale dovrebbe essere simile se non peggiore che in Italia - 4 automobilisti su 10 sono stati vittime di vandali nel corso della loro vita.

Attenzione ai nostri vicini di casa: due terzi dei danneggiamenti avvengono quando la macchina è posteggiata nella zona di residenza mentre nei casi restanti quando si è lasciato l'auto altrove.

Anche i cittadini della regina Elisabetta hanno zone più sicure e altre meno: peggio va nel nordovest (dove si trovano Manchester e Liverpool), dove il 44% degli automobilisti prima o poi viene colpito dai vandali. Meglio va agli abitanti dell'Irlanda del nord, dove solo il 33% delle auto viene rovinata.

Se vuoi aggiornamenti su BMW inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 12 aprile 2010

Altro su BMW

Bmw aggiorna la gamma sportiva di Serie 4
Anteprime

Bmw aggiorna la gamma sportiva di Serie 4

Novità di dettaglio al corpo vettura ma di rilievo nella dotazione di bordo; motorizzazioni confermate per Serie 4 Coupé, Cabrio e Gran Coupé.

Car Sharing: con DriveNow arrivano le Bmw i3
Ecologiche

Car Sharing: con DriveNow arrivano le Bmw i3

Il car sharing premium della Casa dell’elica dedicato alla città di Milano si arricchisce con le vetture elettriche Bmw i3.

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa
Cronaca

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.