Da Aznom arriva la Fiat 500C Sassicaia

Allestimento Sassicaia (quelli dei pregiati vini) per la versione cabrio dell’utilitaria torinese. Legno dentro e fuori e vernice speciale

Da Aznom arriva la Fiat 500C Sassicaia

di Lorenzo Stracquadanio

01 aprile 2010

Allestimento Sassicaia (quelli dei pregiati vini) per la versione cabrio dell’utilitaria torinese. Legno dentro e fuori e vernice speciale

Aznom, azienda che produce e commercializza oggetti innovativi ed esclusivi con il proprio brand, ha messo mano alla Fiat 500 dando vita a una versione speciale dedicata al Sassicaia, uno dei vini italiani più conosciuti e apprezzati nel mondo. Il risultato è appunto la 500 Sassicaia, una vettura basata sulla versione cabrio dell’utilitaria del Lingotto, ma impreziosita da dettagli “unici”.

Fra questi senza dubbio l’adozione del legno – che richiama le botti di rovere – sia negli interni sia negli esterni (calotte degli specchietti, maniglia portabagagli e modanature laterali) e la particolare tonalità beige opaca utilizzata per la verniciatura bicolore della carrozzeria e il tessuto della capote.

La “veste” della 500 Sassicaia è inoltre caratterizzata dalla presenza di un medaglione in ottone spazzolato (con lo stemma del marchese Incisa della Rocchetta) sul montante laterale e dalla targhetta Edizione limitata con numero progressivo presente sul portellone posteriore.[!BANNER]

Non meno esclusivo, ovviamente, l’abitacolo dove spiccano materiali ricercati quali la pelle pieno fiore di colore beige e testa di moro per rivestire i pannelli portiera, il volante, il cupolino della strumentazione e i sedili. Completano la dotazione gli inserti in legno per il cruscotto della vettura dove è stato inciso a fuoco il logo Sassicaia.

I futuri acquirenti potranno inoltre sfoggiare il kit di borse Aznom della collezione Gran Tour Sassicaia, che comprende il bauletto e il borsone, entrambi realizzati nello stesso tessuto Jacquard degli interni e pelle toscana. Il kit completo costa 7.900 più Iva.