Automobilisti al cellulare pericolo costante

Una ricerca americana ha dimostrato che solo un automobilista su 40 riesce a parlare al cellulare durante la guida mantenendo un’attenzione costante

Automobilisti al cellulare pericolo costante

di Andrea Barbieri Carones

06 aprile 2010

Una ricerca americana ha dimostrato che solo un automobilista su 40 riesce a parlare al cellulare durante la guida mantenendo un’attenzione costante

Solamente una persona su 40 è in grado di guidare in maniera sicura e parlare al cellulare allo stesso momento: uno studio effettuato dall’università dello Utah, che ha messo alla prova dei volontari “alla guida” di un simulatore e li ha impegnati in una telefonata ha permesso di dimostrare scientificamente – se mai ce ne fosse stato bisogno – che parlando al cellulare, anche se ti utilizza l’auricolare, non è possibile mantenere la concentrazione necessaria per operazioni complesse correlate alla guida dell’auto.

Lo studio dimostra che il 97,5% della popolazione dovrebbe ignorare il proprio cellulare per concentrarsi maggiormente sulla strada, ma allo stesso tempo rivela anche che il 2,5% della popolazione, essendo in grado di mantenere molto alto il livello di attenzione su più operazioni svolte contemporaneamente, può essere a ragione classificato come “supertasker”.[!BANNER]

Considerato l’elevato numero di automobilisti che ogni giorno parlano al telefono mentre sono al volante, confidiamo che non tutti quelli che leggeranno questo articolo (noi compresi) si convinceranno di avere un livello di attenzione superiore alla media. Anche perchè solamente in un caso un soggetto è riuscito a guidare e allo stesso tempo sostenere una conversazione telefonica impegnativa, dove si richiedeva di memorizzare parole e risolvere problemi matematici.

I dati preoccupanti arrivano comunque dalle persone “normali”: 1 automobilista su 5 ha impiegato qualche secondo in più prima di frenare facendo diminuire la distanza dall’auto che lo precedeva del 30%. 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...