Arnautovic e la Bentley Gt 63 rubata (di Eto’o)

A Milano rubano una Bentley al giocatore dell’Inter Arnautovic. L’auto però non era sua ma l’aveva presa in prestito da Eto’o

Arnautovic e la Bentley Gt 63 rubata (di Eto'o)

di Redazione

22 marzo 2010

A Milano rubano una Bentley al giocatore dell’Inter Arnautovic. L’auto però non era sua ma l’aveva presa in prestito da Eto’o

A Milano, nei pressi dell’Hotel Sheraton, sarebbe stata rubata una Bentley GT63, auto di lusso tanto performante quanto costosa. Fin qui niente di strano, cronaca quotidiana dei furti d’auto della capitale meneghina.

E invece no, perché l’auto apparteneva a Marko Arnautovic, giovane giocatore di calcio in forza all’Inter, che, appena accaduto il fatto, sarebbe andato a presentare regolare denuncia. Peccato però che l’auto in questione non fosse sua, ma del compagno di squadra Eto’o, che gliela aveva temporaneamente prestata.[!BANNER]

Poco male, il camerunense è famoso, così come tanti altri giocatori di calcio, per il suo parco auto pieno di vetture sportive e costose come Aston Martin, Maserati, Mercedes, Ferrari). Così numerose che, spostandosi al Barcellona qualche tempo fa, il problema principale fu trovare una casa con un garage adeguato per accoglierle tutte.