Una nuova Taurus per la polizia di Las Vegas

Ford mantiene la sua leadership nella fornitura di auto per le forze dell’ordine Usa assicurandosi l’appalto della Taurus per Las Vegas

Una nuova Taurus per la polizia di Las Vegas

di Andrea Barbieri Carones

15 marzo 2010

Ford mantiene la sua leadership nella fornitura di auto per le forze dell’ordine Usa assicurandosi l’appalto della Taurus per Las Vegas

La polizia di Las Vegas ha firmato un accordo con Ford per sostituire la Crown Victoria Police Interceptor, destinata alla pensione dopo anni di attività. Il nuovo modello è dotato di maggiori protezioni per chi è al volante e per il passeggero anteriore con possibilità di inserire ulteriori accessori. Il motore è un 3,5 litri V6 da 263 CV, altrimenti si può optare per la stessa unità però sovralimentata con turbo che sfodera 102 CV in più.[!BANNER]

La nuova Interceptor sarà creata sulla base della Ford Taurus berlina, assemblata nello stabilimento di Chicago a differenza della Crown Victoria che era costruita nel plant dello stato canadese dell’Ontario, che verrà chiuso nel 2011. Nel frattempo, Ford ha reso noto anche che sta lavorando alla realizzazione di una Suv, che da settembre sarà destinata sia a uso civile sia a uso e consumo delle forze dell’ordine.

Ken Czubay, vice presidente sales and marketing di Ford, ha detto che l’azienda si aspetta di mantenere la stessa quota di mercato nei veicoli per le polizie di tutti gli Usa, nonostante l’aumento della concorrenza di General Motors e di Chrysler in particolare, che si è prefissata di aumentare la propria quota fra le auto della polizia dal 17 al 40%, grazie all’introduzione della Dodge Charger a trazione posteriore. E Chevrolet non sta a guardare: nel 2011 introdurrà la nuova Caprice, un’auto con 6 o 8 cilindri a V.

Dal 1983, anno della sua introduzione, la Crown Victoria ha dominato il settore con un market share del 75% e vendite annue comprese fra le 40 e le 50.000 unità. Il management Ford ritiene che la nuova Interceptor sia più resistente della versione precedente, anche grazie a un sistema che permette di sopportare urti a una velocità di 110 km/h.