Sesso in auto al convento. Ora basta!

Il piazzale di fronte a un monastero di clausura era adibito a luogo di incontri d'amore fra le coppie. Ma le suore non son rimaste a guardare

Se silenzio deve essere, che silenzio sia. Soprattutto quando di mezzo ci sono le suore di clausura, il loro diritto alla meditazione e alla preghiera e il loro monastero.

Ma il piazzale antistante il monastero di San Daniele, vicino ad Abano Terme, era troppo invitante per le coppiette in cerca di intimità e di passione all'interno della propria auto. E così, piano piano, si è trasformato in un luogo di incontri d'amore più o meno sfrenato fra le coppie della zona che - ci si può scommettere - non erano composte da persone sposate. Almeno non tra loro. E quindi impossibili da sopportare per una comunità religiosa che pure ha come suo motto "Tutti gli ospiti siano accolti come Cristo in persona".

E così, questo rumoroso via vai di auto nelle ore notturne, le portiere che sbattevano, gli schiamazzi e i sospiri di "inequivocabile provenienza" (che in estate con i finestrini abbassati erano vissuti in diretta) hanno turbato non poco le sorelle di clausura. Che non sono rimaste a guardare (in tutti i sensi) e sono passate alla controffensiva allertando i carabinieri e consegnando loro addirittura alcuni numeri di targa di auto in sosta con all'interno persone che si comportavano in maniera "intollerabile".

I controlli delle forze dell'ordine non sono mancati, per fortuna, e il via vai di auto sembrava essere cessato. Poi, per mancanza di uomini e per problemi ben più gravi per gli agenti della Benemerita, tutto è ritornato come prima. E alle sorelle benedettine non è restato che fare ancora più affidamento sulla loro fede per non cadere in tentazione.

Se vuoi aggiornamenti su SESSO IN AUTO AL CONVENTO. ORA BASTA! inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 11 marzo 2010

Vedi anche

Ford: uno studio per risparmiare 1.000 euro di carburante l’anno

Ford: uno studio per risparmiare 1.000 euro di carburante l’anno

Secondo un’indagine condotta 5.711 guidatori europei le cattive abitudini incidono sul consumo per una percentuale del 33%.

Alfa Romeo: al via l’esclusivo Tour 4C

Alfa Romeo: al via l’esclusivo Tour 4C

Il Tour che porterà in giro per l’Italia il "brand experience" firmato Alfa Romeo sarà caratterizzato da musica, divertimento e tante sorprese.

Fiat: auto della concorrenza impacchettate a Mirafiori

Fiat: auto della concorrenza impacchettate a Mirafiori

L’iniziativa è una campagna di "parking marketing" per invogliare i dipendenti ad acquistare auto del Gruppo.