Italiani: si al blocco, ma servono più autobus

Indagine Audimob, il 60% degli intervistati disposti a sacrificare l'auto a favore di un servizio pubblico più efficiente e capillare

D'accordo, via le auto dalle strade nelle ore di punta, però serve un servizio di trasporto pubblico più capillare ed efficiente. E' questo che chiedono gli italiani, intervistati e sottoposti a indagine statistica dall' Osservatorio "Audimob". Il 60% degli automobilisti si dichiara a favore del blocco concordato da 80 Comuni del Nord per domenica 28 febbraio.

La soluzione risiede nel potenziamento di bus, filobus, tram e metropolitane. Il 58,1% degli intervistati dichiara di essere favorevole ai mezzi pubblici nell'impossibilità di far ricorso all'auto. Una fetta non marginale, che incide per oltre l'11% dei contrari. Questo accresciuto potenziale di domanda di mobilità collettiva tende ad assumere dimensioni diverse nelle varie zone dell'Italia: maggiore al Sud e nelle Isole, dove la percentuale si attesta al 62.7%, mentre nel Nord Est e nel Nord Ovest si ferma, rispettivamente, al 54,1% e al 56,1%.

Dai numeri si evince una maggior richiesta di pubblico trasporto laddove oggi è più carente. E se le corse divenissero gratuite? Come si comporterebbero le persone? La domanda sottoposta da Audimob offre ulteriori spunti d'interesse. Tra gli utenti occasionali, e i non utenti, oltre la metà sarebbero disposti a cambiare radicalmente le proprie abitudini ed usufruire regolarmente del servizio. Il 26,1% userebbe il mezzo pubblico regolarmente, il 24,5%  "solo" occasionalmente.

Ovviamente, l'introduzione di un'opportunità condivisa e a costo zero per i cittadini andrebbe finanziata attraverso la fiscalità generale, con una tassa proporzionale al reddito espressamente destinata per sovvenzionare le aziende che mettono su strada i mezzi. L'eventualità non rappresenterebbe un problema per il 49% degli intervistati

Se vuoi aggiornamenti su ITALIANI: SI AL BLOCCO, MA SERVONO PIÙ AUTOBUS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Apple car, confermato il via libera al progetto

Apple car, confermato il via libera al progetto

Il Colosso di Cupertino avrebbe inviato un documento all’ NHTSA dove si evince la sua intenzione di realizzare un’auto a guida autonoma.

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Neve, ghiaccio, freddo e condizioni al limite caratterizzeranno Blizzard Mountain, il DLC per Forza Horizon 3 in arrivo a dicembre.

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

L’obiettivo dell’edizione 2017 del Calendario Pirelli è quella di rappresentare la bellezza naturale, senza alterazioni.