All’asta su Ebay una Mercedes 280 TE decorata da Fornasetti

Decorata sulle fiancate da Piero Fornasetti, è una 280 TE seconda serie. Si trova a Brescia. La base d’asta parte da 6.400 euro

All'asta su Ebay una Mercedes 280 TE decorata da Fornasetti

di Francesco Giorgi

31 gennaio 2010

Decorata sulle fiancate da Piero Fornasetti, è una 280 TE seconda serie. Si trova a Brescia. La base d’asta parte da 6.400 euro

Volete una vettura unica nel suo genere? Nei siti specializzati in aste on line, capita di tanto in tanto di fare delle interessanti scoperte. In questi giorni, ad esempio, su Ebay è possibile imbattersi nella vendita all’asta di una vettura decorata da Piero Fornasetti, designer (ma forse sarebbe meglio dire: artista a tutto tondo, che ha espresso la propria creatività nelle arti decorative in molti aspetti del vivere quotidiano) milanese fra i più importanti del XX Secolo.

L’auto in questione è una Mercedes 280 TE station wagon, vettura che dietro quell’aria da tranquilla berlina di famiglia nasconde essa stessa un ricco pedigree. Disegnata dal celebre Bruno Sacco, lo stilista della Mercedes che nei suoi oltre 40 anni sotto il segno della Stella a Tre punte progettò per il marchio alcuni fra i più prestigiosi modelli della storia della Mercedes, la 280 TE station wagon “allestita” da Fornasetti è una W123.

Particolarità di questa vettura – che, come si legge nelle note che accompagnano la sua messa all’asta, è acquistabile nelle condizioni in cui si trova: vale a dire con la necessità di procedere a un lieve restauro – è il fatto di essere stata decorata, all’esterno, secondo lo stile dello stesso Piero Fornasetti.[!BANNER]

Un decoro a motivi architettonici, infatti, è l‘elemento distintivo di questa Mercedes: un “autografo” dell’artista che accompagna le fiancate e il portellone della vettura. La meccanica (monta il 6 cilindri in linea a benzina di 2,8 litri), a quanto viene indicato, è in ordine, come gli interni. La base d’asta della vettura, visibile a Brescia, parte da 9.000 dollari (circa 6.400 euro): grosso modo, la quotazione media (o poco meno) italiana per quest’auto.