Una volta tanto è Bentley ai nostri piedi

La prestigiosa casa britannica sta per commercializzare 250 esemplari di sci da discesa, fatti da materiali molto speciali in un’azienda svizzera

Una volta tanto è Bentley ai nostri piedi

di Andrea Barbieri Carones

21 dicembre 2009

La prestigiosa casa britannica sta per commercializzare 250 esemplari di sci da discesa, fatti da materiali molto speciali in un’azienda svizzera

Diciamolo subito: l’aria condizionata non serve e infatti non c’è, il riscaldamento neppure e se piove o nevica ci si bagna. In compenso non consumano un goccio di benzina e non pagano il bollo e l’assicurazione. Per una volta non parliamo di auto, di motori e di ammortizzatori ma di sci. Già, perché il prestigioso marchio Bentley, fondato nel 1919 e oggi parte del gruppo Volkswagen, ha lanciato attrezzatura d’avanguardia per sport invernali, grazie alla collaborazione con l’azienda svizzera Zai che di materiale per sport invernali se ne intende.

La fila per accaparrarsi uno dei 250 esemplari di questi sci (rigorosamente numerati progressivamente) è già iniziata, nonostante il prezzo (6.800 euro) sia più adatto a intenditori, principi o emiri piuttosto che a giovani emuli di Alberto Tomba. Nel prezzo, per fortuna, sono compresi anche i bastoncini e la custodia che forse dovrà essere a prova di Arsenio Lupin.[!BANNER]

Ma veniamo ai dettagli: gli sci sono fatti di Zaiìra, un nuovo composto contenente fibre di carbonio speciali sviluppate ad hoc per la casa automobilistica anglo-tedesca. Questo nuovo materiale compone la parte superiore dello sci, che al centro è fatto di gomma naturale e carbonio mescolato ad acciaio cromato. Altre fibre di carbonio rinforzano i composti termoplastici.

Naturalmente nulla è stato lasciato al caso, dato che anche i bastoncini sono stati costruiti con materiali nuovi come l’ExoGrid, impiegati per la prima volta nell’attrezzatura sciistica. Una singolare combinazione tra titanio e fibra di carbonio riduce il peso e garantisce alta stabilità.

Purtroppo Babbo Natale non riuscirà a portare questi preziosi e unici sci nelle case degli appassionati. Ma sicuramente, da gennaio, nei rivenditori ufficiali Zai sarà possibile trovarli e comprarli. Sempre che non siano già esauriti.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...