Marchionne: produzione Fiat Panda via da Pomigliano

La Fiat Panda sarà assemblata in Polonia per destinare l’impianto di Pomigliano alla produzione di modelli più complessi.

Marchionne: produzione Fiat Panda via da Pomigliano

di Francesco Donnici

08 marzo 2017

La Fiat Panda sarà assemblata in Polonia per destinare l’impianto di Pomigliano alla produzione di modelli più complessi.

Nel prossimo futuro la Fiat Panda non sarà più prodotta nella fabbrica di Pomigliano d’Arco. Ad affermarlo è stato Sergio Marchionne in persona, Amministratore delegato del Gruppo FCA, che  ha spiazzato tutti durante la conferenza stampa  che si è tenuta durante la prima giornata del Salone di Ginevra dedicata alla stampa.

La produzione della citycar della Casa del Lingotto sarà spostata in Polonia, perché le caratteristiche dell’impianto campano risultano più adatte a realizzare modelli di maggiore complessità come ad esempio -secondo indiscrezioni –  il futuro SUV targato Alfa Romeo.

Nel corso della conferenza, Marchionne ha voluto commentare anche la recente acquisizione di Opel da parte di Peugeot, indicando in Gneral Motors un partner ideale per una possibile futura fusione con FCA. Brutte notizie invece per il brand Lancia, per il manager italo-americano il brand di Chivasso non ha futuro.