Giorgetto Giugiaro vince il premio Matita d’Oro 2016

Giorgetto Giugiaro ha vinto il Premio “Matita d’Oro 2016”, il riconoscimento che da quest’anno andrà a premiare i migliori designer dell’auto.

Giorgetto Giugiaro vince il premio Matita d'Oro 2016

di Giuseppe Cutrone

17 febbraio 2017

Giorgetto Giugiaro ha vinto il Premio “Matita d’Oro 2016”, il riconoscimento che da quest’anno andrà a premiare i migliori designer dell’auto.

Giorgetto Giugiaro è il primo vincitore della Matita d’Oro, il premio istituito dal Museo Nazionale dell’Automobile per celebrare i disegnatori che si distinguono nell’ambito del design automobilistico. 

Per la prima edizione del premio, la Matita d’Oro 2016 è stata assegnata per celebrare uno dei più importanti disegnatori dell’auto italiani. La carriera di Giorgetto Giugiaro ha raccolto infatti una serie di successi grazie alla progettazione di vetture entrate nella storia dell’automobile dal secondo scorso fino ad oggi. 

Dalla creatività di Giugiaro sono nati modelli come la Volkswagen Golf, la Fiat Panda, la Fiat Uno, l’Alfa Romeo Giulia Sprint GT, la Volkswagen Passat, la Bugatti EB 118 e molti altri ancora, per un totale di oltre duecento vetture appartenenti a tutti i più importanti marchi. 

Benedetto Camerana, presidente del MAUTO, ha dichiarato che: “Il Museo ha voluto istituire questo nuovo premio per celebrare la centralità di Torino e del suo territorio nella storia novecentesca della carrozzeria e del design dell’automobile, e quindi per promuovere la continuità tra i grandi nomi del passato e i protagonisti di oggi”. 

Per celebrare Giugiaro, il MAUTO non si è limitato all’assegnazione di un riconoscimento, ma ha organizzato anche un’esposizione chiamata “Giugiaro e il suo percorso” che sarà attiva fino al 12 marzo. 

Durante la serata di gala presentata dal conduttore Piero Chiambretti, il Museo dell’Automobile ha insignito anche Aldo Brovarone con il Premio Speciale 2016 “Artista dell’Auto”. Per il designer italiano, dalla cui matita sono usciti modelli come la Ferrari F40 del 1987 e diversi modelli di successo di Pininfarina, il riconoscimento vuole sottolineare la valenza artistica delle sue creazioni, tutte realizzate con grande maestria e un approccio da vero artigiano.

No votes yet.
Please wait...