Hyundai con la Croce Rossa nelle zone terremotate

La casa coreana ha fornito alcuni veicoli alla CRI per agevolare le operazioni nelle zone del centro Italia colpite dal sisma e dalle valanghe.

Hyundai con la Croce Rossa nelle zone terremotate

di Giuseppe Cutrone

07 febbraio 2017

La casa coreana ha fornito alcuni veicoli alla CRI per agevolare le operazioni nelle zone del centro Italia colpite dal sisma e dalle valanghe.

Hyundai ha annunciato di aver donato alla Croce Rossa Italiana cinque veicoli da impiegare direttamente sul campo, ovvero negli scenari operativi in cui gli addetti dell’organizzazione sono soliti prestare il proprio aiuto durante le emergenze. 

Ad entrare nella flotta della Croce Rossa sono state due Hyundai Santa Fe 2.0 CRDi 4WD e tre Hyundai H350 2.5 CRDi. I mezzi, secondo quanto spiegato da Hyundai, sono stati consegnati alla sede centrale della CRI a Roma e sono già in servizio. 

Le Santa Fe sono attualmente impegnate sull’Appennino come mezzi di assistenza e supporto rapido, mentre un esemplare della Hyundai H350 è stato assegnato al Comitato Regionale della Croce Rossa dell’Umbria, così da poter essere sfruttato dai soccorritori in azione nelle zone del centro Italia colpite dal terremoto e dalle valanghe. 

Gli altri due H350, di cui uno dotato di appositi contenitori caldo-freddo, sono invece stati destinati alla Croce Rossa del Lazio, che li impiega in queste settimane per la gestione delle operazioni post-terremoto. 

Tutti i veicoli Hyundai della Croce Rossa Italiana sono stati allestiti con apposite livree e con dotazioni specifiche, come la radio CB, le sirene e altri accessori utili durante le azioni di soccorso. Tra le altre caratteristiche ci sono i cerchi in lega Mak e gli pneumatici invernali Kumho.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...