Ferrari: una F12 tdf per Horacio Pagani

Una Ferrari personalizzata per la collezione privata del costruttore italoargentino.

Ferrari: una F12 tdf per Horacio Pagani

Tutto su: Ferrari F12 Berlinetta

di Valerio Verdone

06 febbraio 2017

Una Ferrari personalizzata per la collezione privata del costruttore italoargentino.

Dopo diverse Porsche, ultima in ordine d’arrivo la 911 R, Horacio Pagani, sì, proprio lui, il costruttore di hypercar made in Italy, ha acquistato una delle pochissime Ferrari F12 tdf, costruita in soli 799 esemplari, e capace di prestazioni mostruose con il suo V12 da 770 CV che può spingerla fino a 340 km/h.

Chiaramente, Pagani si è avvalso dei servigi del reparto Ferrari Tailor Made per personalizzarla, quindi la sua vettura è di una livrea rossa differente da quella della maggior parte delle auto di Maranello. Oltre tutto, vanta anche una striscia di colore bianco rifinita con elementi dorati che l’attraversa.

La stessa colorazione del metallo prezioso è stata utilizzata anche per i  cerchi, mentre l’abitacolo vanta sedili in pelle grigia con tanto di Cavallino Rampante ricamato  nei poggiatesta. Completa il quadro una targhetta specifica con la scritta: “Personalizzata in esclusiva per Horacio Pagani”.

Di sicuro, questo particolare la renderà ulteriormente ricercata e, in futuro, sarà un’auto ambita dai collezionisti, e potrà vantare, se venduta, quotazioni da capogiro. Al di là di questo, Pagani potrà sfidare personalmente le sue creature in una gara d’accelerazione, visto che la 512 tdf scatta da 0 a 100 km/h in appena 2,9 secondi.

Vedremo se questa fuoriserie fornirà al Costruttore l’ispirazione per una vettura a motore centrale con cui sfidare le Ferrari più amate dal Drake.