Mercedes-AMG GT R: tempo record sull’Inferno Verde

La supercar della Casa della Stella atre punte conquista un nuovo ed importante record sulla pista del Nurburgring.

Mercedes-AMG GT R: tempo record per la Bestia dell’inferno Verde

Altre foto »

La nuova Mercedes-AMG GT R, punta di diamante della sportivissima gamma dell'atelier di Affalterbach, ha recentemente segnato un nuovo giro record sula tracciato del Nordschleife (il circuito più tecnico ed emozionante del complesso del Nurburgring) in occasione di un test effettuato dalla celebre rivista tedesca "Sport Auto".

La GT R è quindi riuscita a percorrere il cosiddetto " Green Hell" (Inferno Verde) in appena 7.10,9 minuti, ovvero un tempo mai raggiunto fino ad ora da una sportiva stradale. Questo incredibile tempo è valso alla super car teutonica l'evocativo soprannome "Beast of the Green Hell".

Proprio il Nordschleife - uno dei circuiti più difficili e pericolosi al mondo - è stato il Banco di sviluppo della GT R. Le incredibili performance del motore V8 biturbo da 4.0 litri in grado di sprigionare ben 585 CV, l'asse posteriore sterzante attivo e la sua Aerodinamica composta da componenti in fibra di Carbonio come splitter anteriore e ala posteriore regolabile.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 14 dicembre 2016

Altro su Mercedes-Benz

F1: Mercedes svela la nuova monoposto W08 Hybrid
Motorsport

F1: Mercedes svela la nuova monoposto W08 Hybrid

Il nuovo bolide di Formula Un di Casa Mercedes è stato svelato dai due piloti ufficiali Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Mercedes: a Ginevra tre serie speciali per i 50 anni di AMG
Anteprime

Mercedes: a Ginevra tre serie speciali per i 50 anni di AMG

Il mezzo secolo di Amg viene celebrato con tre allestimenti esclusivi per GT C Roadster, C43 Coupé e Cabriolet e C63 Amg e Amg S Cabriolet.

Mercedes-AMG G 63 by Wald
Tuning

Mercedes-AMG G 63 by Wald

Il potente fuoristrada teutonico Mercedes-AMG G 63 è stato oggetto di una vistosa rivisitazione estetica che ne ha aumentato la presenza scenica.