Alfa Romeo Giulietta, Giulia Veloce e Jeep Renegade: la flotta per la Polizia

Sono state consegnate le prime Alfa Romeo Giulietta e Jeep Renegade 4×4 alla Polizia di Stato e due esemplari della Giulia Veloce.

Alfa Romeo Giulietta, Giulia Veloce e Jeep Renegade: la flotta per la Polizia

di Francesco Donnici

13 dicembre 2016

Sono state consegnate le prime Alfa Romeo Giulietta e Jeep Renegade 4×4 alla Polizia di Stato e due esemplari della Giulia Veloce.

Il rapporto tra le Forze dell’Ordine e il Gruppo FCA (Fiat-Chrysler) oggi si è rafforzato con la consegna alla Polizia di Stato della prima flotta di auto Jeep Renegade e Alfa Romeo Giulietta che verranno utilizzate dai Reparti di Prevenzione Crimine e ai Commissariati di P.S. Le vetture sono state consegnate  alla presenza del Capo della Polizia, Franco Gabrielli, e del Chief Operating Officer della Regione EMEA di FCA, Alfredo Altavilla, nella cornice della Scuola Superiore di Polizia.

In questa occasione è stata svelata anche l’Alfa Romeo Giulia Veloce della Polizia Stradale che verrà utilizzata dalle autorità nelle occasioni ufficiali, proprio come le Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio consegnate ai Carabinieri. Anche se non vanta la potenza da 510 CV e 600 nm di coppia massima della Quadrifoglio, la Giulia Veloce può contare su un compatto e potentissimo 2.0 litri tubo a benzina da 280 CV scaricati sulla trazione integrale Q4. La potenza della vettura consente prestazioni entusiasmanti, come sottolinea l’accelerazione dichiarata da 0 a 100 km/h effettuata in 4,9 secondi.  Particolarmente curata anche la dotazione elettronica di sicurezza che comprende fra le altre cose quali il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone, il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il [glossario:lane-departure-warning] (LDW) e il cruise control con limitatore di velocità.

Le Jeep Renegade date in dotazione alla Polizia sono declinate nella versione 2.0 litri Multjet 4×4 120 CV Sport, capace di offrire il massimo dell’efficienza sia su strade asfaltate che su percorsi off-road grazie alla presenza del generoso propulsore diesel e della trazione integrale. L’Alfa Romeo Giulietta è invece equipaggiata  con il propulsore  1,6 Multjet 120 CV in grado di offrire un ottimo connubio tra prestazioni e affidabilità. Ricordiamo che l’ultima commessa di Polizia e Arma dei Carabinieri era stata vinta dalla Seat che aveva fornito una flotta di Leon 2.0 litri TDI.

Ad eccezione di quest’ultima fornitura relativa alle Leon, le Forze dell’ordine hanno comunque “arruolato” numerose vetture italiane. Tra queste troviamo  la Fiat Tipo 5 porte per le Prefetture e le Questure, le Fiat Panda 4×4 e Fiat Punto destinati ai Commissariati, gli Scudo e i Doblò per le Unità Cinofili, mentre al Fiat Ducato, realizzato dalla divisione Fiat Professional, è stato scelto per le mansioni logistiche come ad esempio il trasporto di uomini e merci.