Citroen C4 Picasso e Grand C4 Picasso: l’iniziativa Amici di Famiglia

Un concorso con in palio un esemplare della monovolume compatta; per tutti i più piccoli, un set giochi Fisher – Price a chi prenota un test drive.

Citroen C4 Picasso e Grand C4 Picasso: l'iniziativa Amici di Famiglia

di Francesco Giorgi

13 novembre 2016

Un concorso con in palio un esemplare della monovolume compatta; per tutti i più piccoli, un set giochi Fisher – Price a chi prenota un test drive.

Citroen pensa alle famiglie, e ai più piccoli in particolare. In occasione del lancio in Italia della rinnovata gamma Citroen C4 Picasso e Grand C4 Picasso, attualmente in fase di debutto sul nostro mercato, il marchio del Double Chevron propone, a tutti gli interessati alla nuova gamma C4, l’iniziativa “Amici di famiglia”.

Il progetto è stato avviato da Citroen insieme a Fisher – Price, azienda leader nel settore del giocattolo, e prevede un concorso che mette in palio un esemplare della nuova Citroen, oltre a un kit “viaggia e gioca” che comprende quattro prodotti Fisher Price creati per l’intrattenimento dei bambini durante i viaggi a bordo di Citroen C4 Picasso. Il set sarà dato in omaggio a quanti effettueranno un test drive di C4 Picasso e Grand C4 Picasso nelle concessionarie Citroen.

L’iniziativa “familiare” avviata dal marchio di PSA va letta in un ambito di tradizione di lunga data nell’attenzione Citroen verso i nuclei familiari e verso i… baby clienti. Alle famiglie più numerose, lo stesso fondatore André Citroen (che ai più piccoli aveva pensato con la linea di giocattoli Jouets Citroen oggi in vendita a quotazioni da capogiro alle mostre scambio) pensò già nel 1929 con le edizioni “Familiale” delle storiche Citroen AC4 e AC6, successivamente denominate C4 e C6: tre file di sedili, tutte con finestrino laterale, e sei posti (aumentati a sette, nel 1933, con le nuove 10CV e 15CV, e fino a nove posti con la iconica Traction Avant 11 “Familiale”). La storia più recente racconta la Evasion (1994), e la successiva C8 (2002); in mezzo a queste due, l’introduzione della carrozzeria Picasso come monovolume compatta, originariamente per Xsara e poi per C4, nonché del veicolo multispazio (Berlingo). Ad oggi, i monovolume Citroen venduti in Italia ammontano a 258.000 unità.

Le rinnovate Citroen C4 Picasso e Grand C4 Picasso portano in dote una nuova motorizzazione, una dotzione infotainment di ultima generazione e un ventaglio di personalizzazioni ancora più ampio rispetto alle serie precedenti.

Base di partenza della nuova gamma MY 2016 di C4 Picasso e Grand C4 Picasso è la piattaforma modulare EMP2 (Efficient Modular Platform di nuova generazione), un pianale realizzato ex novo nel 2013 e destinato a costituire progressivamente l'”ossatura” di gran parte della nuova produzione PSA.

Fra le novità di equipaggiamento, da segnalare il Cruise Control adattivo, i dispositivi Vision 360, Park Assist, Lane Departure Warning, Driver Alert, Active Blind Spot Monitoring System e, riguardo alla connettività, il dispositivo 3D Citroen Connect Nav con display touchscreen da 7″ che dispone di funzionalità avanzate per connesisoni e navigazione, e uno schermo da 12″  HD collocato al centro della plancia. La nuova edizione della monovolume Citroen mette in evidenza, al corpo vettura, nuovi cerchi da 17″, il tetto bicolore e tre nuove tinte carrozzeria ad arricchire la tavolozza dei colori disponibili. Il portellone ad apertura “hands free” e, all’interno, rifiniture abitacolo disponibili fra quattro differenti combinazioni di stile completano l’immagine della rinnovata C4 Picasso.

Sotto il cofano, C4 Picasso MY 2016 si avvale del nuovo motore PureTech 130 S&S EAT6, unità Euro 6 che va ad aggiungersi alle proposte benzina e turbodiesel che fanno parte della lineup di gamma.