Auto dei Carabinieri verdi? Ecco perché...

L'accorpamento del Corpo Forestale nei Carabinieri continua a far discutere. Stavolta al centro delle polemiche finisce la livrea delle auto.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Carabinieri

Altre foto »

L'accorpamento del Corpo Forestale dello Stato nell'Arma dei Carabinieri deciso dal Governo Renzi con il decreto legislativo 177 sarà effettivo a partire dal primo gennaio 2017, ma gli effetti del discusso provvedimento sono già evidenti in particolare per quel che concerne la livrea dei mezzi in dotazione agli agenti forestali.

Anche se i vertici dell'Arma non hanno ancora preso una decisione definitiva, sembra che le vetture appartenenti al Corpo Forestale rimarranno di colore verde e non saranno riverniciate nella classica colorazione blu notte che caratterizza i veicoli dei Carabinieri.

A conferma di questo orientamento ci sono alcune foto in circolazione in questi giorni che mostrano un'Alfa Romeo 159 della Forestale a cui è stata cambiata solamente la scritta esterna da "Corpo Forestale dello Stato" a "Carabinieri", lasciando invariati la grafica e il colore verde brillante.

La vettura è stata preparata in via sperimentale presso un'officina romana dei Carabinieri, ma sta già sollevando parecchie perplessità all'interno delle forze di polizia, tanto che il segretario del SAPAF (il sindacato autonomo delle guardie forestali), Marco Moroni, ha dichiarato: "La ministra Marianna Madia ipotizza un risparmio di 100 milioni di euro con l’accorpamento, cifra impossibile perché solo per modificare la livrea degli elicotteri per uniformarla a quella dei carabinieri servirebbero 4,5 milioni. Anche il servizio bilancio del Senato ha espresso dubbi. Adesso però cominciamo a capire da dove arriva il risparmio. Dal maquillage. Prendono le nostre macchine e cambiano la scritta sulle portiere. Ci sembra poco dignitoso, sia per l’Arma e la sua storia bicentenaria, sia per i forestali".

Dietro la discussa scelta ci sarebbe quindi la necessità di contenere i costi derivanti dall'accorpamento delle due forze armate. Riadattare l'intero parco dei mezzi attualmente in uso al Corpo Forestale sarebbe in effetti una spesa non di poco conto, per cui è effettivamente possibile che in questo periodo di transizione venga scelta proprio la soluzione di compromesso mostrata con l'Alfa Romeo 159 sperimentale.

In ogni caso, assicurano i vertici dell'Arma, le future auto e gli altri veicoli che arriveranno ai forestali saranno caratterizzati dalla classica livrea scura di tutti i mezzi in servizio presso i Carabinieri.

Se vuoi aggiornamenti su AUTO DEI CARABINIERI VERDI? ECCO PERCHÉ... inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 10 novembre 2016

Vedi anche

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Neve, ghiaccio, freddo e condizioni al limite caratterizzeranno Blizzard Mountain, il DLC per Forza Horizon 3 in arrivo a dicembre.

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

L’obiettivo dell’edizione 2017 del Calendario Pirelli è quella di rappresentare la bellezza naturale, senza alterazioni.

Seat: arriva il car sharing per i dipendenti

Seat: arriva il car sharing per i dipendenti

Sarà un progetto pilota denominato Connected Sharing