Lamborghini: Domenicali nuovo amministratore delegato?

Secondo indiscrezioni sempre più insistenti, Domenicali dovrebbe prendere il posto di Winkelmann alla guida della Lamborghini.

Lamborghini Huracan Spyder: prime immagini ufficiali

Altre foto »

Stefano Domenicali, ex Direttore della Gestione Sportiva di Ferrari e da circa un anno passato in forze all'Audi (Gruppo Volkswagen), secondo insistenti indiscrezioni sarebbe prossimo a ricoprire la carica di amministratore delegato di Lamborghiini, anch'essa nell'orbita del colosso teutonico.

Domenicali dovrebbe quindi prendere il posto dell'attuale CEO della Casa di Sant'Agata bolognese, Stephan Winkelmann, che a sua volta dovrebbe andare a ricoprire un posto di comando a Ingolstadt o addirittura a Wolfsburg.

Anche se ancora non sono arrivate conferme ufficiali da parte dell'azienda interessata, i vertici Lamborghini interpellati dai media hanno risposto con un eloquente "no comment" sull'intera faccenda, inoltre l'arrivo del manager italiano alla Casa del Toro potrebbe incrementare l'impegno nel motorsport del Costruttore di supecar, considerando l'elevato know-how tecnico in materia che caratterizza il curriculum di Domenicali.

Se vuoi aggiornamenti su LAMBORGHINI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 16 dicembre 2015

Altro su Lamborghini

Lamborghini Huracan O.CT800 Supercharged by O.CT Tuning
Tuning

Lamborghini Huracan O.CT800 Supercharged by O.CT Tuning

Una personalizzazione "selvaggia" per la Huracan LP610-4 Spyder: 810 CV di potenza massima, da 0 a 100 km/h in 2"7 e 325 km/h di velocità massima.

Lamborghini Urus: ad aprile il via alla produzione
Anteprime

Lamborghini Urus: ad aprile il via alla produzione

I primi esemplari – laboratorio dell’atteso Suv Lamborghini saranno assemblati nelle prossime settimane.

Lamborghini Aventador S: pronta al debutto con 740 CV
Anteprime

Lamborghini Aventador S: pronta al debutto con 740 CV

Nuovi contenuti hi-tech, aerodinamica, motore e assetto aggiornati: la Aventador S arriverà in primavera a partire da 281.555 euro (tasse escluse).