Ferrari P4/5: pronta a scendere in pista con i colori NART

La super berlinetta realizzata da Pininfarina in esemplare unico sta per essere trasformata in Competizione

Ferrari P4/5: pronta a scendere in pista con i colori NART

di Francesco Giorgi

30 settembre 2009

La super berlinetta realizzata da Pininfarina in esemplare unico sta per essere trasformata in Competizione

.

Una notizia di quelle elettrizzanti ha iniziato a circolare in Rete: con la Ferrari P4/5 nel 2010 torneranno i colori della scuderia NART, acronimo di North American Racing Team, che per un decennio, tra la fine degli anni ’50 e la seconda metà degli anni ’60, contribuì a consolidare il prestigio delle vetture del Cavallino su scala mondiale.

Artefice di questo “rientro” è il facoltoso collezionista newyorkese James Glickenhaus, salito agli onori della cronaca nel 2006 per essersi fatto realizzare da Pininfarina la Ferrari P4/5, una berlinetta in esemplare unico, allestita sulla base della Ferrari Enzo che – come suggerisce la denominazione e come avvertono le forme esterne – costituisce un ideale congiungimento con le berlinette 330 P3 e P4 del 1966 e 1967; una coupé monstre capace di una velocità massima di 362 km/h e di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3 secondi e mezzo.

L’idea di Glickenhaus, una volta che il suo “costosissimo giocattolo” (4 milioni di dollari: tanto è costata la P4/5) è stato completato, non si è fermata alla semplice realizzazione di una Ferrari che, sotto le mentite spoglie di una super coupé in esemplare unico, nasconda la voglia di mangiare asfalto dei circuiti a palate.

Ecco, quindi, nascere l’idea di trasformare la vettura in P4/5 Competizione, per farla scatenare nell’ambiente forse a lei più congeniale: i circuiti, appunto. E, perché no?, proprio le gare di durata che, fino al 1973, contribuirono ad accrescere il mito Ferrari.

L’idea di James Glickenhaus è di portare in pista la P4/5, trasformata in Competizione e vestita con una inedita “veste” blu dai colori NART, attraverso la creazione di un team. Per la guida della P4/5 Competizione, sarebbe scelto un pilota professionista ancora da definire.

Il debutto della super berlinetta ad esemplare unico potrebbe avvenire già nel 2010 (appena reperiti degli sponsor in grado di sostenere l’avventura, avverte Glickenhaus) e vedrebbe la P4/5 Competizione schierata in alcune gare di durata, prima fra tutte la 24 Ore del Nurburgring.

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...