Chrysler: il libretto di uso e manutenzione ora è in DVD

A Detroit hanno detto "stop" ai libretti da 500 pagine: un DVD li sostituirà. A bordo si potrà tenere un "condensato" da 60–80 pagine

La Chrysler dice "addio" ai libretti di uso e manutenzione, che saranno sostituiti da dei supporti in DVD. Una operazione che, secondo un recente studio realizzato dal quartier generale del Gruppo di Auburn Hills, premetterà di "salvare" circa 850 tonnellate di carta all'anno, equivalenti a 20mila alberi.

Un'operazione "ecologica", quindi, ma che ha anche una valenza pratica. I libretti delle vetture americane, infatti, sono ben più corposi rispetto a quelli europei, come confermano gli stessi dirigenti del Gruppo Chrysler: "Con l'aumento della complessità dei veicoli, è dovuto aumentare anche il numero di pagine dei libretti di uso e manutenzione - spiega Pietro Gorlier, Presidente e Amministratore Delegato della Mopar -. Con questo approccio più moderno, il cliente avrà più agio a trovare le informazioni che necessita per la propria auto".

Il numero di pagine dei libretti "tradizionali", oggi, arriva anche a 500: immaginiamo di dover custodire, all'interno di una vettura, un volume grande come un "bestseller". La filosofia della Mopar, in questo senso, è stata la seguente: un supporto DVD è più snello, più agile da consultare. E consente di risparmiare del materiale.

Il DVD, che sarà "allegato" ad ogni Chrysler, Dodge e Jeep che uscirà dagli stabilimenti, conterrà, oltre alle "pagine" di uso e manutenzione, i certificati di garanzia per il veicolo e i pneumatici, le guide ai sistemi di navigazione satellitare e di entertainment e sull'assistenza stradale 24 ore su 24.

A corredo delle informazioni, sono previste delle dimostrazioni video sulle operazioni più comuni da compiere durante l'utilizzo quotidiano della vettura (come ripiegare il tettuccio della Jeep Wrangler, come agire sul dispositivo di informazioni che compaiono nel display delle vetture, come regolare il sistema di controllo automatico della velocità).

Resta un quesito: come si potrebbe utilizzare il DVD? In marcia, no di certo. In vettura, sarebbe un'operazione possibile solo per i modelli equipaggiati con il lettore per questo supporto. A casa, è un po' riduttivo e poco redditizio, perché se si utilizza l'auto e si ha bisogno di consultare il libretto di uso e manutenzione, si suppone di trovarsi...fuori casa.

Per ovviare a questo inconveniente, la Chrysler adotterà, assieme al debutto dei "libretti in DVD", un condensato cartaceo di 60 - 80 pagine, che conterrà le informazioni base e i certificati di garanzia per ogni vettura: un "Bignami" della manutenzione.

Se vuoi aggiornamenti su CHRYSLER: IL LIBRETTO DI USO E MANUTENZIONE ORA È IN DVD inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 22 settembre 2009

Vedi anche

Glickenhaus SCG 003S: alla caccia del record al Nurburgring

Glickenhaus SCG 003S: alla caccia del record al Nurburgring

La supercar presentata a Ginevra mira a diventare la più veloce tra le auto stradali al Nurburgring

Alcantara: nuovi investimenti e ambizioni per l’eccellenza Made in Italy

Alcantara: nuovi investimenti e ambizioni per l’eccellenza Made in Italy

Alcantara ha annunciato un ambizioso piano di investimenti che porterà l'azienda italiana ad un'ulteriore crescita.

Peugeot è l’auto ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia

Peugeot è l’auto ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia

Anche quest’anno saranno le automobili Peugeot ad essere le protagoniste a quattro ruote del torneo.