Strati: la prima automobile stampata in 3D

Ha debuttato negli USA Strati, la prima automobile stampata in 3D disegnata da un italiano.

Strati: la prima automobile stampata in 3D

di Giuseppe Cutrone

24 settembre 2014

Ha debuttato negli USA Strati, la prima automobile stampata in 3D disegnata da un italiano.

Si chiama Strati ed è un prototipo di vettura candidata ad entrare nella storia dell’automobile non per le sue qualità intrinseche, semplicemente per il modo in cui è stata costruita. Strati è infatti la prima auto ad essere stampata tramite tecnologia 3D e sta facendo discutere dopo la sua presentazione avvenuta all’International Manufacturing Technology di Chicago. 

Del progetto da cui Strati nasce di parlava da tempo, ma solo adesso si è arrivati alla sua realizzazione pratica, confermando così che è possibile ottenere un’automobile sfruttando le moderne stampanti 3D

Disegnata a Torino dall’italiano Michele Anoè, Strati è una biposto realizzata da Local Motors in collaborazione con l’Association for Manufacturing Technology. La sua creazione ha richiesto appena 44 ore di lavoro utilizzando la tecnologia Direct Digital Manufacturing, al suo primo impiego nella stampa di un veicolo. 

La prima automobile stampata in 3D è dotata di una struttura unica ma integrata da componenti meccaniche tradizionali. Il motore elettrico è quello della Renault Twizy, mentre batteria, sospensioni e cablaggi vari sono forniti da aziende esterne. 

Anche se al momento è presto per ipotizzare un futuro in cui la classica catena di assemblaggio diventi retaggio del passato in favore della modellazione digitale in 3D, Local Motors non intende fermarsi all’interesse riscosso dal suo prototipo, annunciando l’intenzione di lanciare prossimamente sul mercato i primi veicoli stampati e pronti per circolare sulle strade.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...