La Nuova Nissan Pulsar consegnata ad Andrés Iniesta

Nissan ha consegnato il primo esemplare di Pulsar al calciatore Andrés Iniesta, che ha visitato lo stabilimento di Barcellona.

La Nuova Nissan Pulsar consegnata ad Andrés Iniesta

Tutto su: Nissan Pulsar

di Giuseppe Cutrone

11 settembre 2014

Nissan ha consegnato il primo esemplare di Pulsar al calciatore Andrés Iniesta, che ha visitato lo stabilimento di Barcellona.

Non è ancora arrivata sul mercato, dove sbarcherà ad autunno inoltrato, ma la nuova Nissan Pulsar ha già fatto gol. Un esemplare della berlina giapponese è stato consegnato infatti al centrocampista del Barcellona e della Nazionale spagnola Andrés Iniesta, che per l’occasione è stato invitato anche presso lo stabilimento Nissan della città catalana in cui nasce la Pulsar. 

Iniesta, ambasciatore del marchio Nissan per la Champions League, si è potuto mettere alla guida della nuova due volumi diventando così il primo cliente del modello con cui il costruttore giapponese vuole ritagliarsi un proprio spazio nel segmento C.  

Dopo aver incontrato gli operai dello stabilimento e aver assistito al funzionamento del sistema produttivo, il calciatore si è detto entusiasta dell’esperienza: “È stato bellissimo poter visitare lo stabilimento Nissan di Barcellona e incontrare le persone che progettano e realizzano alcuni dei veicoli più innovativi. Questa azienda sostiene la regione attraverso i posti di lavoro creati nell’impianto e dal suo indotto e sono onorato di essere la prima persona a ricevere una Nissan Pulsar costruita a Barcellona.” 

L’attenzione alla tecnologia è uno dei degli obiettivi che Nissan si è prefissata di raggiungere con il suo nuovo modello, il quale può vantare tra la dotazione il sistema Nissan Safety Shield, il Moving Object Detection, il [glossario:lane-departure-warning] e il Blind Spot Warning

L’offerta motori della nuova Nissan Pulsar comprende invece due unità turbocompresse come il benzina 1.2 DIG-T da 115 cavalli e 190 Nm di coppia, seguito dal diesel 1.5 dCi da 110 cavalli e 260 Nm di coppia massima che consente di fare 100 km con 3,6 litri di gasolio, con emissioni di CO2 pari a 94 grammi per km. In seguito di aggiungerà un più potente benzina 1.6 da 190 cavalli.