Renault: dalla 4 CV alla nuova Twingo

Con il lancio della nuova Renault Twingo, ripercorriamo la storia delle citycar della Casa del rombo, prodotte dal dopoguerra ad oggi.

Renault Twingo: l'anteprima

Altre foto »

Dietro la nascita della nuova generazione della Renault Twingo - svelata lo scorso marzo al Salone di Ginevra e pronta a debuttare sul mercato il prossimo settembre - si nasconde una lunga tradizione di citycar nata nell'ormai lontano 1946.

Renault 4 CV 1946

Progettata clandestinamente durante la seconda guerra mondiale dagli ingegneri di Renault, la 4 CV rappresenta la prima vettura francese dedicata al popolo, grazie ad un prezzo competitivo e ad un abitacolo sufficientemente spazioso per ospitare una famiglia e i suoi relativi bagagli. Nel corso degli anni, la Renault 4 CV riuscì a conquistare un ampia clientela, capace di spaziare dalle classe più popolari fino a quelle più abbienti.

Renault 4L 1961

Gli anni '60 hanno rappresenta il periodo del boom economico, musicale e culturale: in questo contesto, dove le innovazioni tecnologiche e il tenore di vita aumentano in modo esponenziale, la Casa del rombo lancia la Renault 4L. Grazie al pratico portellone posteriore, la 4L si presenta come l'auto ideale per le famiglie numerose, sempre cariche di bagagli, tanto da essere venduta in oltre 8 milioni di esemplari, distribuiti tra il 1961 e il 1990.  

Renault 5 1972

Dopo il periodo libertino e rivoluzionario del 1968, si affaccia in Europa la prima crisi economica del dopoguerra, scatenata dalle tensioni in medio oriente e dal conseguente shock petrolifero del 1973. In quel periodo difficile, debutta la Renault 5, vettura ideale grazie al suo ridotto consumo di carburante, di soli 4,5 l/100 km a 90 km/h, inoltre il suo design moderno e accattivante ne decreta il pieno successo, in particolare tra i giovani e le donne. Il boom della R5 continua nel corso degli anni con il lancio della Supercinque: dal 1972 al 1996 vengono vendute ben 8,5 milioni di queste vetture, declinate anche nelle famose varianti ad alte prestazioni, battezzate R5 Alpine e R5 Turbo.

Renault Twingo 1993

Negli anni '90, l'Europa conosce una nuova crisi scatenata dalla guerra del Golfo, mentre la caduta del muro di Berlino infonde la speranza di un futuro migliore per i popoli oppressi. In questo periodo di contraddizioni, nasce la prima generazione della Twingo, una vettura dal design e dalle funzionalità decisamente rivoluzionari, combinati dalla semplicità dell'offerta di un unico propulsore.  

Nuova Renault Twingo 2014

Oggi ci troviamo in mondo globalizzato, dove internet e le nuove tecnologie hanno un posto decisamente fondamentale nella nostra esistenza. In questo contesto nasce la nuova Twingo, una citycar compatta e intelligente, sviluppata per affrontare con disinvoltura il traffico congestionato delle grandi città, grazie alle dimensioni esterne contenute e ad un raggio di sterzata di ben 4,30 m, un vero e proprio record per la sua categoria. La vettura si distingue inoltre per l'eccentricità dei colori della sua carrozzeria e per l'ampia offerta di personalizzazioni, condita da numerosi dispositivi tecnologici e da propulsori scattanti ed economi.

Se vuoi aggiornamenti su RENAULT TWINGO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 22 luglio 2014

Altro su Renault Twingo

Motor Show 2016: in anteprima la nuova Renault Twingo GT
Eventi

Motor Show 2016: in anteprima la nuova Renault Twingo GT

La nuova edizione sportiva della piccola "tuttodietro" è stata sviluppata da Renault Sport: porta in dote 110 CV e un nuovo appeal estetico.

Renault Twingo R1: dalla città ai percorsi da rally
Eventi

Renault Twingo R1: dalla città ai percorsi da rally

Nel giro di un anno è stata sviluppata una versione da competizione dell’utilitaria francese con trazione posteriore.

Renault Twingo GT: il debutto a Goodwood
Anteprime

Renault Twingo GT: il debutto a Goodwood

Appuntamento al Goodwood Festival of Speed per la nuova Twingo GT, edizione "sportiva ma non estrema" (110 CV) della piccola di Renault.