Uber assume gli hacker della Jeep Cherokee

Uber ha assunto Valasek e Miller, i due hacker riusciti di recente a prendere il controllo di una Cherokee sfruttando una falla di Uconnect.

Uber ha assunto Chris Valasek e Charlie Miller, nomi che probabilmente diranno poco, forse pochissimo, al grande pubblico, ma che in realtà corrispondono a due hacker tra i più famosi nell'ambiente automobilistico. 

Valasek e Miller sono infatti degli esperti d'informatica con dei trascorsi nelle quattro ruote che risalgono al 2013, quando riuscirono a introdursi nel software di gestione di una Toyota Prius e di una Ford Escape collegando un computer alla porta solitamente usata per la diagnosi elettronica. 

Ma il vero capolavoro risale allo scorso luglio, quando salirono alla ribalta per aver violato il sistema multimediale Uconnect di FCA e aver preso il controllo da remoto di una Jeep Cherokee, riuscendo così ad agire sul cruise control e da lì a gestire accelerazione e frenata del veicolo. 

La vicenda suscitò una certa eco su tutti i principali siti d'informazione, costringendo Fiat-Chrysler a richiamare 1,4 milioni di auto al fine di chiudere la falla presente nel software e metterle in sicurezza. 

Un tale sfoggio di competenza è valso quindi la chiamata di Uber, che però non ha specificato in che modo intenderà mettere a frutto le abilità dei due nuovi assunti. È probabile che entrambi saranno impiegati nella ricerca e messa a punto di soluzioni software applicate all'auto, magari per prendere parte ai progetti sulla guida autonoma che l'azienda americana sta portando avanti per rendere più sicure le strade del futuro.

Se vuoi aggiornamenti su UBER ASSUME GLI HACKER DELLA JEEP CHEROKEE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 02 settembre 2015

Vedi anche

Glickenhaus SCG 003S: alla caccia del record al Nurburgring

Glickenhaus SCG 003S: alla caccia del record al Nurburgring

La supercar presentata a Ginevra mira a diventare la più veloce tra le auto stradali al Nurburgring

Alcantara: nuovi investimenti e ambizioni per l’eccellenza Made in Italy

Alcantara: nuovi investimenti e ambizioni per l’eccellenza Made in Italy

Alcantara ha annunciato un ambizioso piano di investimenti che porterà l'azienda italiana ad un'ulteriore crescita.

Peugeot è l’auto ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia

Peugeot è l’auto ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia

Anche quest’anno saranno le automobili Peugeot ad essere le protagoniste a quattro ruote del torneo.