Alfa Romeo: la MiTo è anche…nei jeans

…e per beneficenza: i proventi delle vendite di questa linea creata da Alfa Romeo e la stilista Louise Roe devoluti a una associazione no profit

Alfa Romeo: la MiTo è anche...nei jeans

Tutto su: Alfa Romeo MiTo

di Francesco Giorgi

03 settembre 2009

…e per beneficenza: i proventi delle vendite di questa linea creata da Alfa Romeo e la stilista Louise Roe devoluti a una associazione no profit

.

Stile italiano, e per beneficenza: con questi due concetti è stata presentata una linea di jeans, destinati al pubblico femminile, che recano lo stemma del Biscione e i cui proventi delle vendite saranno devoluti a Jeans for Genes, organizzazione no profit che si occupa di bambini affetti da malattie genetiche.

I jeans MiTo, disegnati da Bjork and McElligott, Casa di moda con sede a Londra, sono frutto di un progetto comune fra la stilista Louise Roe e l’Alfa Romeo, per creare una gamma di pantaloni che evidenziassero i caratteri di sportività e personalità della Alfa.

Il risultato è un jeans particolarmente attillato, ornato da delle cuciture in colore Rosso Alfa e da una fascia in pelle pregiata lungo il girovita. Disponibile in tre modelli (Dynamic, Normal e All Weather), il jeans MiTo presenta un ricamo su ciascuna delle due tasche posteriori: su quella di destra è raffigurato il Biscione, simbolo della Casa del Portello; la tasca sinistra riporta un ricamo con il “logo” della Alfa.

Il jeans MiTo è disponibile, su ordinazione, al sito www.mitojeans.co.uk al prezzo di 75 euro; i proventi delle vendite saranno devoluti alla Jeans for Genes.