Ferrari: nasce a Modena il nuovo Museo Enzo Ferrari

Il MEF riapre al pubblico nel giorno che celebra la nascita del Drake

Ferrari: nasce a Modena il nuovo Museo Enzo Ferrari

di Valerio Verdone

19 febbraio 2014

Il MEF riapre al pubblico nel giorno che celebra la nascita del Drake

Enzo Ferrari, ovvero colui che ha creato un mito oggi circondato da un’aurea leggendaria, è nato il 18 febbraio del 1898, e proprio per questo motivo è stata scelta la stessa data per riaprire al pubblico il museo a lui dedicato.

Il padiglione principale consente ai visitatori di entrare a contatto con le auto che hanno alimentato la storia del Cavallino Rampante, bolidi dal design mozzafiato e dalle prestazioni inarrivabili. L’aspetto più caratteristico di questa parte del museo però riguarda le proiezioni, che coinvolgono lo spettatore catapultandolo nel mondo che ha dato vita al marchio divenuto il simbolo dell’Italia nel mondo.

Questa struttura dedicata al Drake, aperta tutto l’anno, esclusi i giorni di Natale e Capodanno, completa il panorama sul mondo Ferrari offerto dal museo di Maranello dove sono le vetture di ieri e di oggi ad essere protagoniste.

Si tratta di un vero e proprio patrimonio della storia italiana, un luogo di culto per gli appassionati, una tappa obbligata per i visitatori stranieri, un santuario per chi porta nel cuore le imprese e le meraviglie tecnologiche targate Ferrari.