Mercedes: all’asta la monoposto di Fangio

La Mercedes W196 da Formula 1 pilotata da Juan Manuel Fangio nel 1954 è stata venduta all’asta all’incredibile prezzo di 22,7 milioni di euro.

Mercedes: all’asta la monoposto di Fangio

di Francesco Donnici

15 luglio 2013

La Mercedes W196 da Formula 1 pilotata da Juan Manuel Fangio nel 1954 è stata venduta all’asta all’incredibile prezzo di 22,7 milioni di euro.

La Mercedes W196 con cui il 5 volte campione del mondo di Formula Uno, Juan Manuel Fangio, vinse il suo terzo titolo iridato nel 1954 è stata acquistata da un anonimo collezionista all’incredibile prezzo di 22,7 milioni di euro.

>> Guarda le immagini ufficiali della Mercedes W196 di Fangio

Questa speciale monoposto, considerata una delle vetture di Formula 1 più innovative della storia, è stata venduta durante l’asta organizzata da Bonhams, tenutasi in occasione del Festival Of Speed di Goodwood, dove il facoltoso collezionista anonimo si è aggiudicato la vettura da competizione del pilota argentino senza neanche vederla dal vivo, considerando che l’acquisto è avvenuto tramite un contatto telefonico.

Secondo la Casa d’aste, la W196 – in un colpo solo – è diventata l’auto più costosa mai venduta ad un’asta, la vettura di F1 e la Mercedes più costosa mai venduta nella storia. Questa vettura è stata realizzata in soli 14 esemplari, di cui ne sono rimasti appena 10 ed è l’unica che è andata in mano ad un privato.

Con questa auto da competizione, Fangio ha conquistato i Gran Premi di Germania e Svizzera del 1954, ovvero le prime importanti vittorie della Casa di Stoccarda dopo la fine della seconda guerra mondiale. Considerata una delle auto più tecnologiche dell’epoca, portò al debutto l’iniezione diretta di benzina, mentre il telaio tubolare in materiali leggeri e il propulsore otto cilindri in linea da 2.5 litri consentivano di contenere al massimo la massa complessiva.

No votes yet.
Please wait...