Chevrolet: la Corvette compie 60 anni

Nata nel lontano 1953, l’iconica sportiva americana continua a fare sognare le nuove generazioni grazie ad uno stile unico nel suo genere.

Chevrolet:  la Corvette compie 60 anni

di Francesco Donnici

02 luglio 2013

Nata nel lontano 1953, l’iconica sportiva americana continua a fare sognare le nuove generazioni grazie ad uno stile unico nel suo genere.

La Corvette, mito dell’industria automobilistica americana e simbolo delle muscle car yankee, compie 60 anni di onorata carriera. Era il 30 giugno del 1953, quando la Chevrolet Corvette entrò in produzione nello stabilimento di Flint nel Michigan: a quel tempo nessuno poteva immaginare il roseo destino a cui era destinata questa icona automobilistica a stelle e strisce.

 >> Guarda le immagini ufficiali della Chevrolet Corvette C7 Stingray

“Negli ultimi sessant’anni, Corvette è diventata un pezzo di cultura americana, la sportiva scelta dalle stelle del cinema, dai musicisti e dagli astronauti,” ha dichiarato Chris Perry, Vice Presidente Marketing Chevrolet. “Le migliori Corvette rappresentano lo stato dell’arte delle rispettive epoche per design, tecnologia e prestazioni.”

Realizzata fino ad oggi in ben sette generazioni e prodotta dal 1953 in 1.560.000 di esemplari, la filosofia sportiva della Corvette può essere riassunta con tre semplici aggettivi: compatta, bassa e molto veloce. Al momento del suo debutto, la Corvette si impose come la risposta americana alle raffinate sportive europee dell’epoca. Al contrario delle supercar proveniente dal vecchio continente, la Corvette poteva essere acquistata ad un prezzo molto più basso, ma allo stesso tempo era capace di offrire una linea sinuosa e moderna, abbinata a prestazioni di rilievo.

Il grande successo, praticamente immediato, ottenuto da questa sportiva, era stato possibile grazie alla combinazione di questi elementi che la resero nel secondo dopo guerra un’auto da sogno che – con qualche sforzo – poteva essere realizzato praticamente da tutti. Con il passare del tempo, la Corvette divenne parte attiva della cultura popolare americana, soprattutto grazie alle sue prime apparizioni in canzoni e serie TV molto popolari degli anni ’60.

Il successo di questa icona su quattro ruote continuò imperterrito negli anni ’60 e ’70, anche se il suo mito rimase per sempre legato alla precedente generazione, ovvero quella dei giovani  alla ricerca del “sogno americano“. Oggi la Corvette continua ad essere una sportiva particolarmente apprezzata da tutti, anche se, con il passare del tempo, l’età media dei suoi proprietari si è alzata: circa il 90% dei proprietari di Corvette, oggi ha più di 49 anni. La Corvette venne impiegata con successo anche in numerosi competizioni, senza dimenticare la grande popolarità conquistata  anche fuori dai confini nazionali, tanto da essere venduta per un certo periodo e in alcuni paesi – tra cui l’Italia – senza l’uso del brand Chevrolet, ma esclusivamente con il nome di Corvette.