Aggiudicata a 260.000 euro la 599 di Montezemolo

Un anonimo compratore si è aggiudicato per 260.000 euro la Ferrari 599 GTB Fiorano di Montezemolo. Il ricavato in favore della ricerca tecnologica

Aggiudicata a 260.000 euro la 599 di Montezemolo

Tutto su: Ferrari 599

di Redazione

03 luglio 2009

Un anonimo compratore si è aggiudicato per 260.000 euro la Ferrari 599 GTB Fiorano di Montezemolo. Il ricavato in favore della ricerca tecnologica

.

L’iniziativa online con la quale il presidente Montezemolo aveva messo all’asta la sua 599 GTB Fiorano per raccogliere fondi destinati ai giovani ricercatori si è conclusa, ed è la prima volta che una Ferrari viene venduta via Internet.

La Rossa del presidente è stata assegnata per un importo di 260.000 euro a un cliente che ha voluto rimanere anonimo affidando la sua offerta al dealer Forza, concessionario del Cavallino per il Piemonte, la Liguria e la Valle d’Aosta. Un prezzo ottimo, dal momento che la 599 parte da poco più di 251.000 euro e che quella di Luca di Montezemolo era, come si conviene al numero 1, superaccessoriata.

Ma è stato soprattutto un bel gesto da parte di Ferrari che ha riconfermato la sua attenzione nei confronti della ricerca e dei giovani studiosi in particolare. Ogni anno ammontano a circa il 18% del fatturato gli investimenti per lo studio e i progetti di nuovi modelli, che prevedono anche l’assegnazione di una nutrita serie di borse di studio per ricercatori di diverse università nel mondo.

Le tematiche sulle quali Ferrari sta puntando fortemente sono la riduzione delle emissioni, l’interfaccia uomo-macchina e la riduzione del peso delle vetture. E proprio in tema di riduzione del peso è stato inaugurato proprio qualche settimana fa il Laboratorio MilleChili presso l’Università di Modena, che prende il nome dalla “concept car-laboratorio” presentata nel 2007.