Una Lamborghini Aventador per la Polizia di Dubai

La Polizia di Dubai guadagna una nuova alleata nella lotta al crimine: è la Lamborghini Aventador, che “indossa” così la divisa ed entra in servizio.

Una Lamborghini Aventador per la Polizia di Dubai

di Giuseppe Cutrone

12 aprile 2013

La Polizia di Dubai guadagna una nuova alleata nella lotta al crimine: è la Lamborghini Aventador, che “indossa” così la divisa ed entra in servizio.

In un paese come Dubai, dove tutto sembra teso alla massima ricerca del lusso, della voglia di stupire e di un’irrefrenabile istinto a distinguersi, anche la Polizia deve necessariamente adattarsi, anche per quanto riguarda le vetture di servizio.

Gli agenti in servizio nell’Emirato arabo non potevano quindi smentire la fama che vede Dubai come una delle più esclusive città del lusso e appare quindi una logica conseguenza quello di scegliere una Lamborghini Aventador per pattugliare il territorio.

La sportiva di Sant’Agata Bolognese ha così “indossato” la divisa ufficiale delle forze di polizia di Dubai andandosi ad aggiungere a un parco auto che comprende già diversi modelli tedeschi e giapponesi, oltre ad un’icona dell’automobile americana come la Chevrolet Camaro.

>> Guarda le immagini della Lamborghini Aventador della Polizia di Dubai

La Lamborghini Aventador della Polizia di Dubai non è però identica agli esemplari di serie, ma si differenzia da questi per alcune modifiche che riguardano la carrozzeria, resa più robusta, e il motore, che dovrebbe aver guadagnato qualche ulteriore cavallo rispetto ai 700 delle versioni “standard” al fine di assicurare agli agenti maggiore velocità e potenza.

La Aventador assume così una livrea bianco-verde con tanto di scritte identificative e lampeggianti sistemati sul tetto, riuscendo nonostante tutto a non vedere intaccato il suo fascino e a non perdere la capacità di richiamare l’attenzione, anche quando indossa…l’uniforme.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...