Lancia: alla Pechino-Parigi anche una Fulvia

La riedizione dello storico Raid vedrà tra i protagonisti due piloti torinesi a bordo di una Lancia Fulvia 1.3 litri del 1971.

Tra i protagonisti della quinta edizione della Pechino-Parigi - riedizione del Raid storico partito nel 1907 - ci saranno anche due italiani a bordo di una Lancia Fulvia Coupé 1.3 litri del 1971.

Gianmaria Aghem e Piergiovanni Fiorio-Trono, due torinesi esperti nelle competizioni di auto storiche, attraverseranno Cina, Mongolia, Russia, Ucraina, Slovacchia, Austria, Svizzera e infine la Francia, dal 28 maggio al 29 giugno 2013, concedendosi solo 4 giorni di riposo. Le tappe di questa massacrante gara saranno di circa 600 km di lunghezza, mentre la Lancia Fulvia in questione sarà equipaggiata ed adattata con degli accessori speciali e accorgimenti realizzati ad hoc (protezioni speciali per la carrozzeria, sospensioni riviste e rinforzate e l'aggiunta di due nuovi serbatoi per il carburante) che permetteranno alla storica vettura di superare anche i tratti più impegnativi.

All'edizione 2013 della Pechino-Parigi parteciperanno circa 100 vetture storiche, realizzate tra il 1913 al 1975 ed equipaggiate con propulsori con cilindrate che vanno dai 1.3 litri della Fulvia ai 14.5 litri del poderoso 6 cilindri della Lafrance Tourer del 1917.

Se vuoi aggiornamenti su LANCIA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 19 marzo 2013

Altro su Lancia

Lancia Fulvia Coupé: tra fantasia e realtà
Play

Lancia Fulvia Coupé: tra fantasia e realtà

Dopo il ritorno della 124 Spider, la Fulvia Coupé potrebbe essere il progetto per far rinascere il marchio Lancia.

Lancia Delta Integrale: quanto costa comprare il mito?
Play

Lancia Delta Integrale: quanto costa comprare il mito?

Non proprio popolari le quotazioni della sportiva Lancia: da 12.000 euro ad oltre 100.000 euro per mettersela in garage.

Lancia: 5 motivi per adorare la Delta Integrale
Play

Lancia: 5 motivi per adorare la Delta Integrale

La Delta Integrale è la Lancia più amata dagli appassionati, in Italia e non solo.