Chiuse le prenotazioni per la Tata Nano: oltre 200.000 i “candidati”

In India la “lotteria” per la Tata Nano si è conclusa. Oltre 200.000 le prenotazioni per i primi 100.000 esemplari disponibili

Chiuse le prenotazioni per la Tata Nano: oltre 200.000 i "candidati"

Tutto su: TATA

di Redazione

24 giugno 2009

In India la “lotteria” per la Tata Nano si è conclusa. Oltre 200.000 le prenotazioni per i primi 100.000 esemplari disponibili

.

Se il mercato domestico di Tata Motors (e delle Fiat che da Tata vengono distribuite in India) nel mese di Maggio ha subito una contrazione dell’11% , Ratan Tata può consolarsi col pienone di prenotazioni che ha avuto la Tata Nano.

Come annunciato il 23 Marzo la raccolta degli ordini della “mini low cost” indiana è avvenuta attraverso un processo di selezione casuale, in pratica una “lotteria delle prenotazioni” per far fronte alla forte domanda che era stata prevista.

In un solo mese dall’apertura degli ordini (che si sono chiusi il 25 Aprile) ben 206.703 clienti hanno infatti depositato l’anticipo di 3000 rupie (poco meno di 44 euro) e fra questi il computer (proprio così…) ha selezionato i nominativi dei 100.000 che riceveranno per primi la Nano. Le consegne di questo primo lotto cominceranno a Luglio e si protrarranno fino alla fine del 2010.

Tata ha dato la possibilità ai non selezionati di scegliere se confermare la loro prenotazione e il 67% (137.867 candidati) ha risposto positivamente. Circa la metà (55.021) avranno la priorità subito dopo i primi 100.000 clienti e a questi “fedelissimi” è stato concesso un benefit pari all’8,5% sull’acconto versato se la loro Nano verrà consegnata entro due anni e dell’8,75% se verrà consegnata dopo il 23 Giugno 2011.

A questi e a coloro che hanno rinunciato all’opzione sull’acquisto della Nano Tata sta offrendo buoni sconto da utilizzare nelle catene di abbigliamento Westside e nelle orologerie Titan, che fanno parte dell’impero di Ratan Tata, e di uno sconto particolare sulla Tata Indica.

Ma forse non basteranno gli sconti ad alleviare l’attesa delle migliaia di clienti in attesa di mettersi al volante della propria Nano, per cui Tata sta ampliando la produzione nello stabilimento di Pantnagar e accelerando il completamento dell’altro impianto dedicato alla city car indiana a Sanand.