Auto e Internet: Fiat spopola su Twitter

Un rapporto di Blogmeter evidenzia il rapporto tra case automobilistiche e il Web, mettendo in evidenza il peso dei moderni social network.

FIAT 500

Altre foto »

Incontrare i clienti là dove essi si trovano: è questo lo slogan ormai in voga presso tutte le principali aziende e, a questa tendenza, non si sottraggono nemmeno le case automobilistiche, che negli scorsi anni hanno intensificato la loro presenza sul Web puntando non solo sui siti istituzionali, ma anche e soprattutto sui più moderni e frequentati social network.

Ad analizzare il rapporto che le case automobilistiche hanno con il Web italiano è stata Blogmeter che, durante l'evento Internet Motors svoltosi a Milano, ha presentato le statistiche aggiornate basate sul monitoraggio di oltre 800.000 messaggi e di 1,5 milioni di interazioni avvenute sui social media più popolari.

Il rapporto evidenzia che su Facebook solo 4 marchi su 32 non hanno una pagina ufficiale, mentre tra le case presenti le migliori, considerando numero di fan, numero di post condivisi e di "Mi Piace" ottenuti, sono Alfa Romeo e Audi. Diverso è invece il discorso sul sito di microblogging Twitter, dove metà delle case non ha un proprio profilo ufficiale e dove a primeggiare è Fiat, premiata per numero di follower (20.000), per le citazioni (550 in media al mese) e per il totale delle impression complessive (4 milioni).

Il bilancio indica che tra le 815.000 conversazioni online analizzate il 21,2% ha avuto come oggetto il marchio Fiat, seguito in seconda e terza posizione dai tedeschi di Bmw (14%) e Mercedes (8,9%), mentre ai piedi del podio si piazzano Volkswagen (8,7%), Audi (7,9%) e Alfa Romeo (7,6%). Sorprende invece l'assenza nelle prime posizioni di molti marchi generalisti.

Se, per quanto riguarda la presenza sul Web, i dati sono buoni, non altrettanto si può dire riguardo all'utilizzo dei social network come luogo privilegiato per il customer care. In questo caso, infatti, solo Alfa Romeo e Chevrolet hanno un tempo di risposta medio di 10 ore alle richieste di assistenza dei clienti, mentre Fiat impiega circa 17 ore, anche se va precisato che le richieste per il costruttore nazionale sono quasi il triplo rispetto a quelle di altri marchi.

Ma di cosa discutono gli utenti sul Web? Il rapporto dà una risposta anche a questo quesito, spiegando che gli argomenti principali corrispondono al prezzo, allo stile e alle dimensioni delle vetture, argomenti che da soli compongono il 67% dell'interesse degli appassionati e degli Internauti più curiosi sul mondo auto.

Se vuoi aggiornamenti su AUTO E INTERNET: FIAT SPOPOLA SU TWITTER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 20 novembre 2012

Vedi anche

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Neve, ghiaccio, freddo e condizioni al limite caratterizzeranno Blizzard Mountain, il DLC per Forza Horizon 3 in arrivo a dicembre.

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

L’obiettivo dell’edizione 2017 del Calendario Pirelli è quella di rappresentare la bellezza naturale, senza alterazioni.

Seat: arriva il car sharing per i dipendenti

Seat: arriva il car sharing per i dipendenti

Sarà un progetto pilota denominato Connected Sharing