Ferrari Enzo Edo: dopo l'incidente rinasce come ZXX

Ricordate la Ferrari Edo Enzo Competition XX finita in mare a settembre 2011? Rinascerà come Edo Enzo Competition ZXX da 950 CV.

Ferrari Edo Enzo ZXX by Edo Competition

Altre foto »

Quando una supercar viene coinvolta in un incidente, è quasi obbligatorio ripararla, data la rarità e il valore di mercato. In questo caso, però, il proprietario non si è limitato a portare la sua Ferrari allo stato originario, ma ha colto l'occasione per realizzare anche un upgrade prestazionale.

Nel settembre 2011 la Ferrari Evolution Edo Enzo XX  è stata protagonista in Canada di un clamoroso "tuffo" nelle acque gelide dell'oceano Atlantico, mentre veniva pilotata dal suo proprietario, Zahir Rana, durante la Targa Newfondland.

A causa dell'assenza di dispositivi di controllo trazione, che erano stati disattivati, la Enzo XX (esemplare elaborato dal tuner tedesco Edo Competition, e del valore di 1,5 milioni di euro) aveva virato decisa oltre un molo. E l'immersione era stata inevitabile, così come inevitabile fu l'appellativo "Yellow Submarine" (a causa del Giallo Fly della Ferrari Enzo) affibbiato alla sfortunata vettura.

Come una Fenice, la Enzo by Edo Competition è risorta - a conferma dell'anticipazione che avevamo dato nei mesi scorsi - come Ferrari Enzo ZXX, ovvero una Enzo evoluta a immagine e somiglianza della superesclusiva Ferrari Fxx.

Un'evoluzione ancora più esclusiva, dunque, per la bagnata GT del Cavallino di Zahir Rana, che nelle prossime settimane sarà deliberata in versione definitiva, sempre a cura di Edo Competition (e c'è da giurarci che Edo Karabegovic, il fondatore del prestigioso atelier di Ahlen, si stia fregando le mani per il doppio affare stipulato con il ricchissimo indiano - canadese Rana).

Attualmente, informa la stessa Edo Competition, la vettura si trova in fase di ricostruzione. Il progetto prevede la verniciatura del corpo vettura in una nuova tinta bicolore bianco - Giallo Fly, un nuovo bodykit (ancora più "estremo"), un nuovo impianto di scarico, la sostituzione della fanaleria posteriore e dei cerchi in lega (tutto prodotto "in casa" da Edo).

Secondo il tuner tedesco, il motore sarà il V12 da 6,3 litri della Ferrari Fxx, con potenza portata (secondo le indicazioni di Edo Competition) a 950 CV, come dire 110 CV in più rispetto alla Evolution Edo Enzo XX, che... si fermava a 840 CV. Le prestazioni annunciate? Assolutamente da urlo: più di 390 km/h la velocità massima e appena 3 secondi per il passaggio 0 - 100 km/h. Speriamo solamente che i dispositivi di controllo trazione saranno più difficili da disattivare...

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 10 ottobre 2012

Altro su Ferrari

Ferrari: iniziate le celebrazioni per i 70 anni
Curiosità

Ferrari: iniziate le celebrazioni per i 70 anni

Il 12 marzo del 1947 Enzo Ferrari mise in moto la 125 S, prima vettura della Casa del Cavallino Rampante.

Ferrari 812 Superfast: a Ginevra con 800 CV
Anteprime

Ferrari 812 Superfast: a Ginevra con 800 CV

La nuova e velocissima Ferrari 812 Superfast magnetizza su di se tutta l’attenzione del pubblico presente al Salone di Ginevra 2017.

Ferrari SF70-H: la nuova monoposto di F1 2017
Motorsport

Ferrari SF70-H: la nuova monoposto di F1 2017

La monoposto Ferrari SF70-H vanta soluzioni aerodinamiche completamente inedite e molto sofisticate per soddisfare i nuovi regolamenti FIA.