Google autonomous: anche la California dà il via libera

Le auto senza conducente di Google potranno effettuare dei test anche in California, che, come già fatto dal Nevada, ha dato il proprio via libera.

Google autonomous: anche la California dà il via libera

di Giuseppe Cutrone

04 settembre 2012

Le auto senza conducente di Google potranno effettuare dei test anche in California, che, come già fatto dal Nevada, ha dato il proprio via libera.

Non solo il Nevada, ma adesso c’è anche la California a dare il via libera alla sperimentazione su strada pubblica delle cosiddette autonomous car di Goole, ovvero le auto senza conducente che sono condotte in maniera autosufficiente da un sofisticato sistema computerizzato coadiuvato da numerosi sensori e telecamere per percepire ogni cosa del mondo circostante e reagire di conseguenza.

Lo stato della California ha appena approvato un’apposita legge per consentire alle Google Car di circolare sulle strade e sulle autostrade californiane, vincolando però tale permesso all’obbligo di presenza di un guidatore umano a bordo, con il chiaro scopo che, in caso di difficoltà del sistema elettronico, questi possa prendere in mano il controllo del mezzo e rimettere in sicurezza la vettura.

Con il via libera della California il progetto di auto senza conducente di Google prende sempre più piede, ricevendo la possibilità di aggiungere nuovi percorsi alle sperimentazioni delle vetture, tra cui alcune Lexus RX 450h, che proprio nel mese di agosto avevano raggiunto la bellezza di 480.000 chilometri percorsi.