Volkswagen Amarok M by Rheinmetall Defence

Il pick up Volkswagen Amarok “gonfia i muscoli” e diventa un mezzo militare grazie alla sapiente elaborazione ad opera di Rheinmetall Defense.

Volkswagen Amarok M by Rheinmetall Defence

di Stefano Fossati

13 giugno 2012

Il pick up Volkswagen Amarok “gonfia i muscoli” e diventa un mezzo militare grazie alla sapiente elaborazione ad opera di Rheinmetall Defense.

Fin dal suo esordio il pick-up Volkswagen Amarok ha messo in luce le sue doti di robustezza e agilità in fuoristrada. Ora la tedesca Rheinmetall Defense, azienda specializzata nella realizzazione di veicoli e apparecchiature militari, lo ha scelto come base per un nuovo LMPV, veicolo leggero multiruolo, adatto a missioni ad ampio raggio.

Denominato Amarok M, questa versione militare del pick up di Volkswagen è stato presentato ufficialmente durante l’ultima Eurosatory Defense and Security exhibition in diverse configurazioni ulteriormente personalizzabili a seconda della destinazione d’uso. Anche la lista degli accessori è pensata in ottica militare. Infatti al posto di autoradio e interni in pelle, troviamo il telaio rinforzato, un sistema di telecomunicazioni avanzato e un particolare anello girevole motorizzato sul quale può essere montato un mitragliatore o un lancia granate automatico.

L’Amarok M dispone di trazione integrale permanente con differenziale specifico per il fuoristrada autobloccante ed è dotato di diverse motorizzazioni, sia diesel che benzina, con potenze variabili dai 120 ai 180 cv. Il cambio può essere sia manuale a 6 rapporti che automatico ad 8 rapporti, per soddisfare tutte le possibili esigenze dei vari corpi militari.