Ferrari: un’asta in favore dei terremotati

La Ferrari scende in pista a favore dei terremotati con un’asta benefica: in vendita anche una 599XX Evo da 1,3 milioni di euro

Ferrari 599 XX

Altre foto »

Emilia Romagna terra di motori. Emilia Romagna motore della solidarietà. Anche da Maranello è arrivata una risposta concreta ai tragici eventi sismici che hanno colpito la regione. La Ferrari, infatti, ha deciso di avviare, attraverso una grande asta online a livello mondiale, una raccolta fondi in aiuto alle famiglie delle vittime del terremoto che ha colpito l'Emilia Romagna. La prossima settimana, non appena messi a punto gli aspetti tecnici e procedurali, il sito ferraristore.com presenterà un'ampia sezione destinata a questa importante iniziativa. L'intento è di raccogliere una significativa somma da destinare alle famiglie segnate dagli eventi luttuosi in seguito al sisma degli ultimi giorni.

Verranno posti all'asta pezzi unici e di grande valore: tra cui una 599XX Evo, berlinetta sportiva estrema dedicata alla pista del valore commerciale di 1,3 milioni di euro. La vettura è equipaggiata con il meglio della tecnologia Ferrari, frutto della ricerca sia sulle vetture stradali che in Formula 1, alla quale è stato applicato un pacchetto di contenuti tecnici volto ad aumentare le prestazioni e che permetterà ai clienti di beneficiare di un nuovo programma esclusivo in pista che si estende al biennio 2012-2013.

Tanti gli oggetti provenienti dal mondo della Formula 1, ad iniziare da un motore V8, nonché caschi e tute da gara di Fernando Alonso e Felipe Massa insieme a numerosi memorabilia, derivati dalle monoposto della Scuderia Ferrari degli ultimi anni. Completeranno la raccolta fondi anche alcuni oggetti del Ferrari Store tra cui gli orologi da polso del Cavallino Rampante.

Non appena diffuse le notizie del sisma, clienti e collezionisti Ferrari da tutto il mondo si sono immediatamente messi in contatto con Maranello per offrire spontaneamente il proprio contributo. Ancora una volta la generosità degli appassionati della Casa di Maranello permetterà di raccogliere significative risorse da destinare a chi più è stato colpito da eventi tragici. Una gara di solidarietà che in tempi recenti ha contribuito alla ricostruzione dopo il terremoto in Abruzzo e in tempi recentissimi anche in lontano oriente, con l'intervento a favore di due strutture dopo-scuola a Ishinomaki, in Giappone, per un contributo di 80 milioni di yen.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Luca Gastaldi | 31 maggio 2012

Altro su Ferrari

Ferrari 458 Italia restyling: a Ginevra con un V8 biturbo
Anteprime

Ferrari 458 Italia restyling: a Ginevra con un V8 biturbo

La sportiva della Casa di Maranello sarà oggetto di un interessante restyling che riguarderà anche l’introduzione di un nuovo V8 biturbo da 670 CV.

Ferrari F60 America: edizione limitata per gli USA
Anteprime

Ferrari F60 America: edizione limitata per gli USA

Ferrari festeggia i 60 anni di presenza negli Stati uniti con una speciale supercar realizzata in soli 10 esemplari.

Ferrari 458 Speciale by Mansory: dieta al carbonio
Tuning

Ferrari 458 Speciale by Mansory: dieta al carbonio

Un nuovo bodykit in fibra di carbonio per la Ferrari 458 Speciale by Mansory: motore e CV non cambiano, l'immagine si fa ancora più "cattiva".