Bmw: la divisione M compie 40 anni

40 anni fa debuttava su una vettura prodotta a Monaco di Baviera il marchio BMW M. Una foto-gallery ne ripercorre la storia.

Bmw: la divisione M compie 40 anni

di Stefano Fossati

21 maggio 2012

40 anni fa debuttava su una vettura prodotta a Monaco di Baviera il marchio BMW M. Una foto-gallery ne ripercorre la storia.

Maggio 1972: nasce la divisione BMW Motorsport GmbH, ora nota semplicemente come M, con il compito di realizzare versioni sportive, sia stradali che da competizione, delle vetture prodotte a Monaco di Baviera.

A 40 anni di distanza la lettera M riportata accanto al marchio BMW è diventata sinonimo di potenza e prestazioni al top, sia su strada che in pista. La prima vettura prodotta dalla divisione Motorsport è stata la BMW 3.0 CLS, denominata poi “Batmobile” per le sue vistose appendici aerodinamiche, che ben figurò nel mondo delle competizioni. Sempre questa vettura tenne a battesimo anche i colori ufficiali Motorsport utilizzati tutt’oggi : rosso, viola e blu.

Seguirono poi numerose vetture, sempre considerate punto di riferimento per la potenza del motore e le prestazioni erogate, che hanno partecipato a svariate competizioni di durata come la 24 Ore di Le Mans o la 12 Ore di Sebring oltre che a numerosi circuiti sportivi come il Campionato FIA GT o il DTM, raccogliendo vittorie e ottimi piazzamenti.

Ora, come primo tributo per festeggiare il quarantesimo anniversario della fondazione della divisione M, Bmw ha raccolto una serie di immagini che mostrano i modelli che hanno fatto la storia sportiva del marchio. Tutti con una piccola M sulla carrozzeria, per avvisare che con loro non di deve scherzare troppo.