Ring taxi: la Bmw M5 torna in servizio

La Bmw M5 torna in servizio sulla pista del Nurburgring per far provare tutta l’emozione di un giro ad alta velocità nell’Inferno Verde.

Ring taxi: la Bmw M5 torna in servizio

Tutto su: BMW Serie 5

di Stefano Fossati

19 aprile 2012

La Bmw M5 torna in servizio sulla pista del Nurburgring per far provare tutta l’emozione di un giro ad alta velocità nell’Inferno Verde.

Nurburgring. Questo nome evoca una moltitudine di emozioni agli amanti della velocità e delle auto ad alte prestazioni. I suoi quasi 21 km di curve e rettilinei che si snodano nei boschi dell’Eifel, nella Germania occidentale, e il fatto che sia aperto al pubblico lo hanno fatto diventare una meta di pellegrinaggio quasi obbligata per gli appassionati.

Non tutti, però, possiedono le capacità di guida necessarie per affrontare questa lunga striscia di asfalto portando l’auto al limite e sperimentando tutte le sensazioni che questa pista può dare. Fortunatamente Bmw e OK Speed Marketing organizzano un vero e proprio servizio taxi con un pilota professionista, che conosce meglio delle sue tasche ogni singolo centimetro di pista e consente a chi lo desidera di effettuare un giro ad alta velocità sul mitico circuito.

L’auto utilizzata era la Bmw M5 V10 ed è stata in servizio fino a quando non è uscita di produzione qualche anno fa ed è stata quindi ritirata anche dal servizio taxi, sostituita dalla comunque performate Bmw M3. Ora, però, la M5 è tornata ed è pronta a scatenare sulla pista tutti i suoi 560 cv del suo 4.4 V8 biturbo.

I biglietti per questa esperienza adrenalinica sono in vendita al prezzo di 216 euro e le corse partono solo il lunedì mattina alle 10 in punto.